Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaVANDALI E DEGRADO IN VIALE DELLA STAZIONE A LECCE

VANDALI E DEGRADO IN VIALE DELLA STAZIONE A LECCE

VANDALI E DEGRADO IN VIALE DELLA STAZIONE A LECCE

L’intervento di Mario Spagnolo, Lega – Salvini Premier

«La colpa di essere italiani nel quartiere Rudiae Ferrovia»

L’episodio di inaudita e brutale violenza in viale della stazione a Lecce non può e non deve passare come il gesto isolato di un folle.

Assistiamo quotidianamente ormai da lunghi anni a scene di questo tipo che passano nel più assoluto silenzio.

Eppure in quella zona abitano tantissime famiglie che meriterebbero di essere tutelate, giovani madri che non possono uscire con i passeggini, anziane coppie che non possono fare una passeggiata.

Appena si abbassano le luci del giorno scatta il coprifuoco, quasi fossimo in tempo di guerra.

Ma la guerra contro il degrado e le violenze di quegli extracomunitari che non vogliono integrarsi con la città la pagano tutti, soprattutto i più deboli.

Sono anni che chiediamo al sindaco Salvemini di coordinare più e meglio la Polizia Locale in quel quartiere della città.

Parliamo di spazi noti e stranoti. Perché non organizzare una task-force di concerto con le forze dell’Ordine chiedendo immediatamente un intervento più incisivo?

Cosa dire di coloro che hanno la sventura di gestire attività commerciali nei pressi di Viale Oronzo Quarta?

Non sono cittadini anch’essi? E’ una colpa essere italiani se si vive nel Quartiere Rudiae Ferrovia?

Mario Spagnolo

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment