Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportVERSO LECCE vs PESCARA – La parola ai tecnici

VERSO LECCE vs PESCARA – La parola ai tecnici

VERSO LECCE vs PESCARA – La parola ai tecnici

liveraniFabio Liverani: “Sappiamo bene ciò che vogliamo”

Fabio Liverani, ha presentato la partita di domani partendo dal presupposto che nella formazione di partenza, in considerazione delle tre gare ravvicinate, ci sarà sicuramente qualche cambio:

“Dopo la partita con l’Ascoli tutti meriterebbero di giocare fin dall’inizio. Oggi dobbiamo valutare il minutaggio di ciascun calciatore in vista delle prossime tre gare che giocheremo in sette giorni, siamo consapevoli che ci sono alcuni che hanno giocato tanto e quindi qualche cambio ci può stare visto anche il recupero di qualcuno. La difesa sta facendo bene così come l’attacco, chi è stato chiamato in causa ha sempre risposto presente e nelle prossime tre partite ci sarà spazio per tutti.

La squadra sta bene sia fisicamente che mentalmente, i ragazzi sanno cosa si stanno giocando e l’importanza della gara di domani, come quella di tutte le partite da qui alla fine. Palombi? Non è al 100%, ma ci potrà essere utile a partita in corso. Il risultato potrà essere importante qualunque esso sia, ma non sarà certamente decisivo. Vendetta per la sconfitta d’andata? Non c’è alcuna voglia di vendetta sul Pescara. Nella gara d’andata uscimmo sconfitti per un episodio sbagliato verso di noi. Per carattere non sono uno che si guarda indietro, ma analizzo il presente”.

 

pillonGiuseppe Pillon: “A Lecce non andremo a difendere e basta”

Alla vigilia di Lecce-Pescara, il tecnico Pillon è tornato a parlare dopo la sosta e ha affrontato i temi della delicata sfida del “Via del Mare“.

Ci siamo allenati molto bene in questo periodo, la sosta è arrivata a pennello per rimettere a posto qualche giocatore infortunata. Li ho visti determinati, sono fiducioso. A parte Kanouté e Melegoni sono tutti a disposizione. Brugman può giocare più avanti, sarà il campo a dire se la mia scelta sarà giusta o sbagliata. Tutto dipende dalla prestazione di domani. Il Lecce gioca un ottimo calcio, sono propositivi ed è in grande condizione sia fisica che mentale. Però ci siamo anche noi. Non andremo a difenderci, voglio giocarmela. Loro hanno pochi difetti, ma abbiamo delle caratteristiche che dobbiamo sfruttare. È una partita che di sicuro non finirà 0-0. Se li lasci giocare vai in difficoltà. Sono molto forti nel gioco aereo“.

Poi conclude: “Mi dispiace molto per Melegoni. In questo periodo giocheremo 4 partite in 13 giorni e in mezzo al campo le mezzali servono e in questo momento siamo contati. Spero per lui che si riprenda presto. Spero di recuperare anche Kanouté al più presto. Pinto ora sta bene, ha fatto un gran lavoro e adesso è in condizione di giocare“.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment