Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàVILLA CONVENTO (LECCE): RAPINATORI SFRUTTANO LA PANDEMIA PER PORTARE A SEGNO UN “COLPO”

VILLA CONVENTO (LECCE): RAPINATORI SFRUTTANO LA PANDEMIA PER PORTARE A SEGNO UN “COLPO”

VILLA CONVENTO (LECCE): RAPINATORI SFRUTTANO LA PANDEMIA PER PORTARE A SEGNO UN “COLPO”

Bisogna riconoscere che nel caso che ci occupa i rapinatori sono stati molto fantasiosi ed approfittando del periodo di pandemia che stiamo vivendo hanno ideato il mezzo per derubare una famiglia in casa propria. I malavitosi, infatti, hanno bussato alla porta d’una abitazione, in pieno giorno, con tre camici verdi da infermiere addosso, passando, così, inosservati ai vicini.

Una volta entrati per i due anziani occupanti della casa e per la loro figliola, affetta da una disabilità psichica, è iniziata una giornata di angoscia.

I malviventi, senza fare violenza sulle vittime, si sono fatti consegnare una somma in contanti che i proprietari custodivano in casa: circa 50mila euro e monili in oro per un valore ancora da quantificare. I componenti, in preda al terrore, non hanno opposto resistenza.

Messe le mani sul bottino i tre si sono subito dileguati, montando a bordo di una Fiat Punto di colore nero.

Sul posto, dopo un’immediata richiesta d’aiuto delle vittime stesse, sono giunti i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi della sezione radiomobile della compagnia di Campi Salentina. Nessun danno fisico per i due coniugi e per la figlia: salvo il forte spavento.

La caccia ai tre è stata subito avviata, ed i militari dell’Arma hanno già recuperato alcuni filmati dei sistemi di videosorveglianza, alla ricerca di indizi utili all’identificazione dei tre responsabili. Non è escluso che questi possano essere stati supportati da altri complici, forse a bordo di una seconda vettura. Intanto si cercano anche eventuali testimoni fra i cittadini e fra i residenti del luogo.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment