Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliIL VINO NEL REGIME DELLE ACCISE: LA PRODUZIONE E IL DEPOSITO

IL VINO NEL REGIME DELLE ACCISE: LA PRODUZIONE E IL DEPOSITO

IL VINO NEL REGIME DELLE ACCISE: LA PRODUZIONE E IL DEPOSITO

camera-di-commercio

Misure della Regione Puglia a sostegno del settore – Sala Conferenze della Camera di Commercio

Il 12 giugno p.v. alle ore 15.00 presso l’Ente camerale si terrà un seminario dal titolo “Il vino nel regime delle accise: la produzione e il deposito. Misure della Regione Puglia a sostegno del settore”.

L’iniziativa è organizzata dalla Camera di Commercio e dall’Agenzia Dogane di Lecce in collaborazione con Unioncamere Puglia/EEN. Dopo i saluti di Francesco De Giorgio, Segretario Generale dell’Ente camerale, di Pasquale Coletta, Direttore dell’Ufficio Dogane di Taranto e di Lecce (ad interim) e di Nicola Talamo, Delegato Posizione Organizzativa Territoriale di Lecce, interverrà Pasqualino Lucia, responsabile Area Verifiche e Controlli Antifrode dell’Ufficio delle Dogane di Lecce. A seguire Giuseppe Marti, Dirigente Settore filiere agroalimentari della Regione Puglia,  che illustrerà le misure regionali a sostegno del settore vitivinicolo.

Di seguito le tematiche oggetto di approfondimento:

Le accise: cenni di normativa

La produzione e lo stoccaggio del vino: quando istituire un Deposito Fiscale

Le semplificazioni procedurali per il Piccolo Produttore di vino

Le innovazioni telematiche nella circolazione dei prodotti sottoposti ad accisa: il progetto EMCS e l’e –AD

La movimentazione del vino in ambito intra ed extra UE

OCM vino e le misure strutturali della Regione Puglia

Al termine del seminario la Dott.ssa Mariella Sergi di Unioncamere Puglia sarà a disposizione dei partecipanti per un’assistenza sui servizi della rete EEN.

La partecipazione, previa registrazione, è aperta e gratuita. La scheda di adesione è disponibile sul sito della Camera di Commercio di Lecce (www.le.camcom.gov.it)

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment