Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliSU WEBLABLECCE INCONTRO COL REGISTA DARIO D’AMBROSI

SU WEBLABLECCE INCONTRO COL REGISTA DARIO D’AMBROSI

SU WEBLABLECCE INCONTRO COL REGISTA DARIO D’AMBROSI

We Lab incontra Dario D’Ambrosi, uno dei maggiori artisti d’avanguardia italiani, creatore del movimento teatrale chiamato Teatro Patologico. Attore, regista e autore di spettacoli teatrali è da oltre quarant’anni anni uno dei più interessanti fenomeni teatrali della scena nazionale.  L’incontro avverrà attraverso una diretta Fb dalla pagina di WeLab Lunedi 19 aprile p.v. alle ore 18,30. Il link per seguire l’incontro è:   https://www.facebook.com/WeLabLecce .

Abbiamo conosciuto D’Ambrosi attraverso il Viaggio tra gli invisibili di Domenico Iannacone, conduttore della trasmissione Rai “Che ci faccio qui”, nel 2019. Da allora siamo diventati amici e  sostenitori del suo progetto, anche se geograficamente lontano dal nostro raggio d’azione.» dichiara Diego Dantes, fondatore di WeLab «Siamo affascinati da storie di vita che manifestano riscatto, storie che possano essere fonte ispirazione e di resistenza. In fondo, il nostro Coworking nasce anche per questo, essere un centro che possa permettere di fare e sostenere scelte coraggiose e visionarie, in questi tempi precari e difficili».

Di recente, venerdì 2 aprile scorso, è andato in onda, in prima serata, su Rai3 il film-documentario “L’Odissea” di Domenico Iannacone compie un viaggio spiazzante nel mondo della disabilità mentale. A più di quarant’anni dalla legge Basaglia e dall’abolizione dei manicomi in Italia, il film-documentario ci ha  condotto per mano nelle vite di Paolo, Fabio, Claudia, Marina, Andrea, gli attori affetti da disagio psichico che animano il Teatro Patologico di Roma diretto da Dario D’Ambrosi.

Il sito ufficiale del Teatro patologico ci permette di conoscere meglio la loro storia.  Dario D’Ambrosi è l’ideatore, fondatore e direttore dell’Associazione Teatro Patologico, nata nel 1992, che si occupa di un lavoro unico ed universale, quello di trovare un contatto tra il teatro e un ambiente dove si lavora sulla malattia mentale. L’Associazione ha sempre operato a Roma e dal 30 Ottobre 2009 ha il suo teatro stabile. Proprio all’interno di questo spazio nasce la Prima Scuola Europea di Formazione Teatrale per persone con diverse abilità “La magia del Teatro”, che inizia ufficialmente le sue attività didattiche nel gennaio 2010 (il laboratorio di sperimentazione teatrale, Laboratorio delle Emozioni che era attivo già da 10 anni presso altre sedi). Questa scuola rappresenta la realizzazione di un sogno: far incontrare il teatro e la malattia mentale in un percorso che, arricchendo entrambe le realtà, trovi un nuovo modo di fare teatro e aiuti migliaia di famiglie coinvolte con malati di mente.

Il Teatro Patologico, in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e il MIUR, apre nel 2016 il Primo Corso Universitario al Mondo di “Teatro Integrato dell’Emozione”, rivolto a persone con disabilità fisica e psichica. Realtà unica nel suo genere che si rivolge a tutte quelle persone con disabilità che non vedono riconosciuto a pieno il loro diritto allo studio. Il metodo di lavoro di D’Ambrosi viene studiato presso la New York University, l’Akron University di Cleveland e la Hayward University di San Francisco, e sono molti gli Atenei italiani che dal 2018 daranno avvio al Corso Universitario di “Teatro Integrato dell’Emozione”.

Per maggiori info:

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment