Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàWojtek Pankiewicz, “Cambiamo”, sul discorso del Procuratore Generale Antonio Maruccia

Wojtek Pankiewicz, “Cambiamo”, sul discorso del Procuratore Generale Antonio Maruccia

Wojtek Pankiewicz, “Cambiamo”, sul discorso del Procuratore Generale Antonio Maruccia

Educare alla legalità e cittadinanza

Il Coordinatore Cittadino di “Cambiamo”, Wojtek Pankiewicz, esprime vivo apprezzamento per il discorso del Procuratore Generale della Repubblica, Antonio Maruccia, in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Giudiziario a Lecce. Discorso che si è particolarmente soffermato sul tema dei rapporti tra mafia e politica.

Pankiewicz afferma che “Cambiamo, sorto a Lecce da appena due mesi promuove in ogni sua iniziativa la cultura della legalità e  il concetto di cittadinanza responsabile e consapevole nei cittadini.”

“Il tema dell’educazione alla legalità – continua Pankiewicz – rappresenta  un fondamento nella costruzione dell’identità di ogni cittadino e i richiami ai temi della legalità sono costanti e trasversali in tutte le nostre iniziative e i nostri interventi.”

“Nella nostra scuola di formazione politica che a breve partirà – conclude il Coordinatore Cittadino di Cambiamo -, non mancheremo di inserire : 1) convivenza civile e regole democratiche del vivere comune: legalità e strumenti dell’ordinamento giuridico; diritti fondamentali della persona; conoscenza delle istituzioni degli organi e dei poteri; integrazione europea e mondiale; 2) diritti umani e sicurezza sociale: sicurezza personale e collettiva; legalità nelle relazioni interpersonali, educazione stradale; 3) legalità economica: tutela degli interessi diffusi; corretta relazione tra beni pubblici e privati; legalità nell’ambiente, tutela della salute e sostenibilità ambientale; tutela del patrimonio culturale; cittadinanza e cultura scientifica; proprietà industriale e contraffazione; corruzione, evasione fiscale, 4) contrasto alle devianze: comportamenti a rischio nell’utilizzo della rete, uso di sostanze stupefacenti e relative conseguenze legali.”

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment