Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeNewsALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI – Giovedì 03 Dicembre 2020

Quarantanovesima Settimana dell’Anno 2020

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 338 * giorni mancanti alla fine dell’anno 28

A Roma il sole sorge alle 07.21 e tramonta alle 16.39 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 06:56 e tramonta alle 16:21 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Francesco Saverio   

OGGI È: Giornata internazionale delle persone con disabilità

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità  del 3 dicembre è stata istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità , per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità  in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità , come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

Secondo quanto riportato dalla “Convenzione sui diritti delle persone con disabilità “, il fine da perseguire dovrebbe essere quello di proteggere ed assicurare il godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà  fondamentali da parte delle persone con disabilità  senza discriminazioni di alcun tipo, promuovendo la loro effettiva partecipazione ed inclusione all’interno della società .

ACCADDE OGGI: – 1967 – Barnard esegue il primo trapianto di cuore su un essere umano:

Il cuore del 55enne Louis Washkansky era ormai al capolinea e la sua ultima speranza di vita era affidata all’abilità medica di Christiaan Barnard, valente chirurgo sudafricano, destinato ad entrare nella storia della medicina.
Specializzatosi in chirurgia cardiotoracica negli Stati Uniti d’America, conseguendo anche un master, Barnard cercò di mettere a frutto quell’esperienza in Sud Africa, creando la prima unità coronarica del Groote Schuur Hospital di Città del Capo. Dopo aver eseguito con successo la prima operazione a cuore aperto in Africa, verso la fine del 1967 gli si presentò la grande occasione che attendeva da tempo.
Il nuovo muscolo cardiaco di cui il paziente Louis Washkansky, affetto da grave cardiopatia, necessitava venne offerto da un padre generoso, al quale un incidente stradale aveva portato via la moglie e condannato la figlia 25enne, Denise, a una morte imminente. L’uomo diede il suo consenso all’espianto del cuore della figlia, scegliendo di salvare la vita a un altro essere umano.

Il 2 dicembre 1967 Barnard entrò in sala operatoria per eseguire il difficile trapianto e dopo diverse ore, ad operazione conclusa, si fermò a guardare per poi fare un passo indietro ed esordire così: «Funziona!» La notizia fece il giro del mondo nelle settimane successive, nonostante la morte del paziente avvenuta 18 giorni dopo, per via di una polmonite, conseguenza del rigetto del corpo estraneo da parte del sistema immunitario.
Risolvere il problema del rigetto fu la nuova sfida di Barnard e di altri ricercatori, che centrarono l’obiettivo tra gli anni Settanta e Ottanta con la scoperta della ciclosporina come farmaco antirigetto. Il primo trapianto cardiaco in Italia venne effettuato nel 1985 dal professor Vincenzo Gallucci.

EVENTO SPORTIVO: – 1906 – Fondazione dell’F.C. Torino:

In una birreria di via Pietro Micca a Torino è nato il Football Club Torino, in seguito alla fusione tra l’FC Torinese (che nel 1900 aveva assorbito l’Internazionale Torino) e un gruppo di dissidenti della Juventus. Cambiata anche la maglia: non più giallonera a strisce verticali ma granata.

Negli anni successivi il Torino vincerà 7 scudetti, di cui 5 consecutivi negli anni Quaranta con la formazione nota come Grande Torino, che avrà ben dieci giocatori in Nazionale (tra i quali il capitano Valentino Mazzola, padre di Sandro).

Il 4 maggio 1949 il Grande Torino rimarrà vittima di un incidente aereo, noto come “Tragedia di Superga”.

NACQUERO OGGI:  

1950 – Gianni DE Magistris – ex nuotatore e pallaniotista

1955 – Pier Ferdinando Casini – politico

LA FRASE CELEBRE (Aforisma):

L’opera lirica è quella rappresentazione in cui il tenore cerca di portarsi a letto il soprano, ma c’è sempre un baritono che glielo vuole impedire. (George Bernard Shaw)IL

PROVERBIO DEL GIORNO

In dicembre prendi legna e dormi.

DOODLE DI GOOGLE: Centenario di Nino Rota:

Alcune tra le più belle musiche legate alla storia del cinema le dobbiamo a Nino Rota, celebre compositore di cui è ricorso il centenario della nascita il 3 dicembre 2011. L’omaggio di Google era doveroso e il doodle locale (visibile in Italia), che gli è stato dedicato, lo ritrae seduto al pianoforte, sotto i riflettori, in abito da concerto.
Una figura elegante e geniale di musicista che ha iniziato la carriera, in giovanissima età (a 8 anni già componeva), nella natìa Milano. Dopo gli anni del conservatorio, entra in contatto con grandi registi del cinema internazionale, dagli italiani Fellini e Visconti all’americano Francis Ford Coppola. È dalla collaborazione con quest’ultimo che nasce l’inconfondibile colonna sonora de Il padrino – Parte II, con la quale è arrivato all’Oscar nel 1975.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment