Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàARADEO : MALTRATTA RIPETUTAMENTE I GENITORI: ARRESTATO

ARADEO : MALTRATTA RIPETUTAMENTE I GENITORI: ARRESTATO

ARADEO : MALTRATTA RIPETUTAMENTE I GENITORI: ARRESTATO

download

E’ stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Aradeo, in flagranza di reato:  Salamac Claudio, 20enne originario di Aradeo, tossicodipendente, nullafacente, incensurato.  Costui nel pomeriggio di ieri veniva sorpreso da personale della locale Stazione Carabinieri in flagranza di reato nel mentre, al culmine dell’ennesima lite familiare, picchiava la madre con calci e pugni. Il giovane nell’immediatezza veniva bloccato e accompagnato presso l’Ufficio di Polizia per il necessario approfondimento investigativo.

Le indagini condotte nell’immediatezza consentivano di contestualizzare l’episodio in una condotta ben più significativa, sfatando un apparente carattere estemporaneo dell’aggressione. L’ipotesi investigativa è di maltrattamenti in famiglia aggravati e continuati commessi in danno dei genitori.

Le motivazioni alla base della condotta risiedono tra l’altro nella necessità del giovane di racimolare sempre più spesso e sempre maggiori somme di denaro per l’acquisto di sostanza stupefacente.  Le pretese di ogni genere accampate dal giovane e l’errato convincimento da questi maturato, di poter ottenere tutto, costituiscono il motore delle continue vessazioni che sostenute da gravi minacce, con l’imposizione di sofferenze fisiche, umiliazioni e continue richieste o sottrazioni di somme di denaro, in capo alle vittime, davano luogo ad undisagio continuo ed incompatibile con le normali condizioni di vita.

La ricostruzione effettuata, attraverso un certosino lavoro di  raccolta degli elementi necessari, consentiva agli investigatori di delineare nella sua gravità una vicenda sopravvissuta sino al pomeriggio di ieri, tra le pieghe della società e che ha interessato loro malgrado i componenti di un nucleo familiare. La disperazione dei genitori e la paura di più gravi conseguenze alla fine hanno prevalso sulla speranza di un cambiamento del giovane.

Il giovane Salamac Claudio al termine di ogni ritualità è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Lecce a disposizione dell’A.G..

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment