Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliATTI di/VERSI: PULIZIA PARTECIPATA E LETTERARIA NELLA GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE

ATTI di/VERSI: PULIZIA PARTECIPATA E LETTERARIA NELLA GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE

ATTI di/VERSI: PULIZIA PARTECIPATA E LETTERARIA NELLA GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE

Cura dei luoghi, prevenzione incendi e attacco poetico in vernacolo

SABATO 5 GIUGNO 2021, h 17 PARCO CROCE CAZZANTI A NEVIANO

h 19 DIRETTA FB SULLA PAGINA “LEGGERE TRA DUE MARI”

Prendersi cura dei luoghi significa anche rivederli, insieme, sotto una nuova luce: in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, sabato 5 giugno, a Neviano si sperimenterà la pulizia partecipata e letteraria del Parco Croce-Cazzanti. L’evento è organizzato dall’associazione di promozione sociale Ciaula nell’ambito di “Leggere tra due mari”, il progetto di promozione della lettura e delle biblioteche salentine nelle aree più periferiche della provincia di Lecce, ideato da Libera Compagnia di Aradeo e Amici della Biblioteca di Tuglie, con un ampio partenariato locale e il sostegno di Fondazione CON IL SUD e Centro per il Libro e la Lettura.

L’appuntamento è per le ore 17 presso il Parco, muniti di sacchi, guanti e ramazze, nel rispetto del distanziamento sociale. Si procederà alla pulizia degli spazi, per condividere insieme la fatica e, dunque, l’importanza della cura. Alle 19, poi, sia in presenza che in diretta Facebook sulla pagina Leggere tra due mari, verrà alimentata una riflessione sulla tematica ecologica attraverso la lettura di una selezione di poesie in vernacolo degli autori Salvatore Imperiale e Maria Italia Stefanelli Pantaleone. Un modo per valorizzare la produzione poetica locale e l’uso del dialetto con versi che dagli anni Settanta ad oggi raccontano il bello e il brutto della terra salentina. Per una più ampia diffusione, nelle giornate di venerdì 4 e sabato 5 giugno, l’attacco poetico sbarca anche sui social di Leggere tra due mari, con la pubblicazione delle poesie corredate da foto a tema scattate sul territorio. “Prendersi cura degli spazi che quotidianamente la nostra comunità vive – commentano da Ciaula, che a Neviano gestisce la “Piccola biblioteca di comunità” – è un atto di civiltà e responsabilità. Lo facciamo attraverso la cultura, che è il primo motore di cambiamento e di promozione del bene comune. I versi che ci accompagneranno sono stati scritti da persone che hanno vissuto, pur se in tempi diversi, la nostra Neviano, cogliendo e raccontando i tesori del nostro paese in particolare e della nostra terra in generale, perché anche i giovani ne possano riconoscere l’autenticità”.

Non è tutto: l’evento, che gode del patrocinio del Comune di Neviano, vedrà anche un intervento dei volontari della locale Protezione Civile sul tema della prevenzione degli incendi, argomento attualissimo e di grande rilievo, viste le decine di roghi che ogni giorno divorano le campagne e la costa di ogni versante leccese.

Poetica è anche la scelta dell’immagine che accompagna l’evento, un tributo alla fotografa Cristina de Middel e al suo progetto artistico “The Afronauts”, gli afronauti, termine coniato da Edwuard Makuka Nkoloso che decise, per la prima volta nella storia del continente nero, di sviluppare il primo programma spaziale zambiano con l’obiettivo di raggiungere prima la Luna e poi Marte. Una storia vera quanto surreale.

Info: 348/5649772, Fb/inst Leggere tra due mari

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment