Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeRubricheFESTE E SAGRE POPOLARI NEL SALENTO SEGNALATE DA LECCEOGGI a TARANTO E PROVINCIA

FESTE E SAGRE POPOLARI NEL SALENTO SEGNALATE DA LECCEOGGI a TARANTO E PROVINCIA

FESTE E SAGRE POPOLARI NEL SALENTO SEGNALATE DA LECCEOGGI a TARANTO E PROVINCIA

 

lizzano-5TAVOLE DI SAN GIUSEPPE

Lizzano (Taranto) 18-19 marzo 2019

la generosità è di casa a Lizzano

Anche quest’anno, Lizzano è pronto ad imbandire le tradizionali Tavole di San Giuseppe. Il giorno precedente alla festa, lunedì 18 marzo, gli abitanti della cittadina allestiranno presso le loro abitazioni delle tavolate, con prelibate specialità locali da destinare poi alle famiglie bisognose.

In particolare, sulla “Tàula” sono messi in esposizione i 13 piatti tipici della tradizione di San Giuseppe, a richiamare i 13 apostoli nell’Ultima Cena, facendo attenzione che non ci siano pietanze a base di carne.

Immancabile “lu cranu stumpatu“, grano bollito nelle apposite “pignate” e condito successivamente con soffritto di prezzemolo, cipolla verde e pepe in abbondanza, oltre alla “massa cu lli ciciri“, tagliatelle fatte in casa, unita ai ceci, nota come “Tria cu lli ciciri” in alcune zone del Salento.

Tra i dolci preparati per l’occasione: pascti ‘ngilippati, baci ti dama, ‘ncartiddati, mustazzuèli, fucazzièddi, scarceddi, angiuletti, pascti ti mènnula e il pane, preparato in varie forme, evocando simboli religiosi o frasi inerenti alla festività.

Le tavole di San Giuseppe di Lizzano hanno la peculiarità di essere le più grandi del territorio; il loro allestimento prende il via già nell’ultima decade di febbraio, coinvolgendo intere famiglie, quartieri e associazioni che si ritrovano in diverse case per preparare tutti i piatti utili alla composizione della Tàula.

Il giorno della festa

Martedì 19 marzo, giorno dedicato a San Giuseppe, in Largo Bino alle 19.30, avverrà il cosiddetto “Pranzo dei Santi”: una volta sparecchiate le tavole, il cibo verrà donato prima ai bisognosi e poi al resto della popolazione. In serata, dopo il passaggio della processione, è prevista anche la V edizione della Gara Rionale dei falò di San Giuseppe, con l’accensione dei fanòni disseminati in vari punti della città, a cura della protezione civile “Delfini Jonici”, animati da balli e musica popolare.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment