HomeEventi e SpettacoliLECCE, CANTI DEL MARE CON NABIL BEY E FABRIZIO PIEPOLI ALLA VILLA COMUNALE

LECCE, CANTI DEL MARE CON NABIL BEY E FABRIZIO PIEPOLI ALLA VILLA COMUNALE

LECCE, CANTI DEL MARE CON NABIL BEY E FABRIZIO PIEPOLI ALLA VILLA COMUNALE

Prosegue il ricco programma di concerti promosso dal Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce che fino al 21 settembre proporrà tredici appuntamenti nel cuore del centro storico del capoluogo salentino.

DOMENICA 31 LUGLIO (ore 21 – ingresso libero), per il progetto EArPieCe, la Villa Comunale di Lecce ospita “Canti del mare”. Il cantante dei Radiodervish Nabil Bey (voce, tar, chitarre, live electronic) e Fabrizio Piepoli (voce, pianoforte, chitarre, saz, oud, live electronics) affiancati da Alessandro Chiga (percussioni), Morris Pellizzari (chitarra),  Claudia Di Palma (voce) e Anna Rita Di Leo (voce) esploreranno gli universi musicali pugliese, arabo-mediorientale e dell’area dei Balcani, mescolando tradizione e musica leggera, suoni acustici ed elettronica. EArPieCe (Encoding and Analysing Popular Music), è un progetto approvato nel Programma transfrontaliero Interreg IPA CBC Italia-Albania-Montenegro 2014-2020,  promosso dai Conservatori Tito Schipa di Lecce e Lorenzo Perosi di Campobasso, DHITECH – Distretto Tecnologico High-Tech di Lecce, Akademia Muzika di Tirana e dalla Montenegro Youth Orchestra, che propone una ricerca legata alla musica popolare, alle sue declinazioni nei vari territori, alla contaminazione tra musica colta e popolare nonché alla “popolarità” della fruizione del repertorio classico.

La programmazione estiva del Conservatorio di Lecce nasce dalla collaborazione con il Comune di Lecce (nel cartellone estivo LecceInScena) e con il sostegno della Regione Puglia (Legge Regionale 29 dicembre 2017 – “Norme in favore dell’Alta formazione artistica e musicale”). I concerti inizieranno alle 21. L’ingresso è libero e gratuito. Info e programma 0832344267 – www.conservatoriolecce.it.

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment