Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL LECCE RISPETTA LA TRAGEDIA DEL TERREMOTO

IL LECCE RISPETTA LA TRAGEDIA DEL TERREMOTO

IL LECCE RISPETTA LA TRAGEDIA DEL TERREMOTO

SLOGAN LANCIO CAMPAGNA ABBONAMENTI LECCE

Alle vittime donato il controvalore degli abbonamenti sottoscritti ieri sera in p.za Sant’Oronzo

I tragici avvenimenti che hanno devastato tanti paesi del centro Italia (e ancora la terra si muove) hanno portato, giustamente e doverosamente, a disdire un appuntamento tra il Lecce ed i propri tifosi. Come si poteva gioire pensando a ciò che stanno subendo tanti nostri simili? Un vero peccato, ma la vita è questa.

Ha prevalso il buonsenso, però, tanto da non annullare tutto, anche per rispetto di chi, all’iniziativa della presentazione dell’intera squadra ai tifosi, ha ha lavorato per mesi per organizzare il tutto. Buonsenso che ha portato a condurre una serata sobria, basata di più sulla solidarietà verso le vittime della tragedia che ha colpito più regioni centrali.

A salire sul palco, in rappresentanza di tutta la rosa, è stato il solo capitano, Checco Lepore. “Ci dispiace non aver avuto la possibilità di festeggiare insieme – ha esordito il neo capitano dei giallorossi, leccese purosangue – ma questa non è la giornata adatta a far festa, certe tragedie meritano il dovuto rispetto. Poi noi come Lecce siamo rimasti particolarmente colpiti da quanto accaduto: fino a qualche settimana fa eravano in quelle zone, a Roccaporena, per la seconda parte del ritiro estivo e quando abbiamo saputo cose era successo siamo rimasti tutti molto colpiti”.

Un bel gesto è stato deciso, poi, dalla società che ha disposto di devolvere il ricavato degli abbonamenti sottoscritti ieri presso la sala Polifunzionale dell’Open Space del Comune di Lecce alle vittime del terremoto. Lecce e il Lecce, insomma, sono vicini ai tanti italiani che a qualche centinaio di chilometro più a nord nel giro di pochi minuti hanno perso tutto.

Per tornare all’aspetto sportivo, la squadra guidata da Padalino è già rivolta all’imminente debutto in campionato: dopo la doppia seduta di ieri, nella giornata di oggi la truppa giallorossa si è ritrovata al ‘Via del Mare’ per un test in famiglia contro la formazione Berretti.

Sul fronte del calciomercato, inoltre, arrivano novità. Dopo tanti rumors e nomi, ieri il Direttore Sportivo ha sparato uno degli ultimi colpi della campagna acquisti. In giallorosso, infatti, è arrivato Mirko Drudi, centrale difensivo, nato a Cesena nel 1987. Drudi è il tassello che cercava Padalino per completare il pacchetto arretrato, utile come rincalzo per i vari Cosenza e Giosa. Cresciuto nella sua Cesena, il centrale 29enne ha disputato l’ultima stagione con la maglia del Santarcangelo collezionando ventitré presenze.
Prosegue, intanto, la campagna abbonamenti itinerante che si sposta nel sud Salento. Dopo aver fatto visita a Maglie, Guagnano e Santa Cesarea Terme, infatti, questo pomeriggio alcune postazioni per sottoscrivere l’abbonamento per la prossima stagione saranno presenti presso l’Hotel Terminal sul lungomare di Santa Maria di Leuca. Dalle ore 16 alle 21, quindi, sarà possibile abbonarsi presentandosi con un documento d’identità e con due fototessere. Tra coloro che acquisteranno l’abbonamento, inoltre, verranno sorteggiati tre tifosi che riceveranno in omaggio le maglie da gioco di Bleve, Maimone e Monaco. Il dato aggiornato degli abbonamenti, intanto ha toccato quota 7mila 800.

Da ricordare, infine, che una rappresentanza della squadra parteciperà in serata alla consegna di una targa celebrativa alla dirigenza da parte dell’associazione culturale “Valori e Rinnovamento”, di cui è presidente il tifosissimo prof. Wojtek Pankiewicz. ‘L’occasione – spiega Pankiewicz – sarà l’ideale per mostrare ancora una volta il nostro amore e la nostra stima verso una società che sta facendo di tutto per riaccendere l’entusiasmo, e lo sta facendo con ottimi risultati’.

Infine un affari di giornata: L’US Lecce comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Andrea Morello al Nardò.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment