Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaLECCE –Sull’installazione del nuovo photored sulla LecceSan Cataldo interviene Fabrizio Marra, Segretario del PD di Lecce.

LECCE –Sull’installazione del nuovo photored sulla LecceSan Cataldo interviene Fabrizio Marra, Segretario del PD di Lecce.

LECCE –Sull’installazione del nuovo photored sulla LecceSan Cataldo interviene Fabrizio Marra, Segretario del PD di Lecce.

PHOTORED

“Ringraziamo il Sindaco Perrone per il nuovo dono ai cittadini leccesi, ossia l’installazione dell’ennesimo photored in città, ubicato sulla Lecce San Cataldo. Sono convinto che la risposta ovvia, quanto scontata da parte del primo cittadino, sarà quella di sostenere l’esigenza di garantire una maggiore sicurezza stradale, ma sappiamo tutti come questa amministrazione comunale abbia fatto ormai delle contravvenzioni, per infrazione al codice della strada un vero e proprio businnes, tant’è vero che nel bilancio di previsione 2016 la posta di introito determinata è pari addirittura a 10 milioni di euro.

L’idea del Partito Democratico è che non bisogna adottare semplicemente una logica repressiva, evitando di tartassare automobilisti e quindi in gran parte le famiglie leccesi di balzelli costosi, che hanno l’unico scopo di rimpinguare l’esanime casse comunali. Sarebbe molto più utile, anche al fine di deterrenza alle infrazioni e quindi a comportamenti pericolosi per la sicurezza del contravventore e degli altri automobilisti una maggiore presenza di agenti sulle arterie più critiche del territorio urbano di Lecce, al fine di scoraggiare condotte che possano minare o abbassare il livello della sicurezza stradale.

Mi auguro che l’amministrazione comunale di Lecce, possa adottare un’inversione di tendenza ponendosi sempre più al servizio dei cittadini ed apparendo sempre meno vessatoria nei confronti degli stessi. Ciò parte innanzitutto da piccoli comportamenti e da piccole decisioni, poiché il cittadino che vede nel suo Comune un amico e non un avversario, sarà sempre maggiormente predisposto ad adottare atteggiamenti civici e collaborativi”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment