Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaMARTANO: “Sospensione Servizio Integrazione Scolastica Ambito di Martano – Interrogazione Urgente”

MARTANO: “Sospensione Servizio Integrazione Scolastica Ambito di Martano – Interrogazione Urgente”

MARTANO: “Sospensione Servizio Integrazione Scolastica Ambito di Martano – Interrogazione Urgente”

is

Da oggi gli alunni diversamente abili compresi nei Comuni del Piano d’Ambito di Martano non avranno più il Servizio di integrazione scolastica previsto dalla Legge.

Verrà meno il diritto allo studio dei ragazzi meno fortunati con grave pregiudizio per le famiglie. Mi risulta che la situazione sia analoga per diversi altri Ambiti territoriali salentini e pugliesi. Pertanto, ho chiesto di presentare al Gruppo Consigliare Regionale di Area Popolare composto dai Consiglieri De Leonardis, Morgante e Stea un’apposita interrogazione urgente per chiedere l’immediato ripristino del servizio per garantire la regolare frequenza degli alunni interessati. (Allegata di seguito)

INTERROGAZIONE URGENTE

Oggetto: Sospensione Servizio di Integrazione Scolastica nel mese di giugno.

Premesso:

Che il  Servizio per l’integrazione scolastica e sociale degli alunni diversamente abili frequentanti la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria nei territori pugliesi è gestita dagli Ambiti composti dai rispettivi Comuni di appartenenza;

Che le risorse assegnate per il servizio di integrazione scolastica risultano insufficienti per garantire l’assistenza obbligatoria agli alunni interessati, tanto che in molti Ambiti le attività di assistenza sono state sospese al 31 maggio 2016;

Che in alcuni Ambititi, come quello di Martano in provincia di Lecce, sono state addirittura già ridotte le ore di assistenza per non sospendere il Servizio a gennaio;

Che la sospensione del servizio di assistenza agli alunni diversamente abili comporta un grave disagio per la prosecuzione delle attività previste per il mese di giugno, con evidenti ricadute negative sulle famiglie costrette a non vedersi garantito il diritto allo studio per i propri figli;

tutto ciò premesso i sottoscritti, per l’espletamento del proprio mandato di Consiglieri Regionali, chiedono all’Assessore al Welfare, di conoscere:

Se gli uffici competenti regionali, siano a conoscenza della sospensione dell’importante servizio di integrazione scolastica nel mese di giugno nei vari Ambiti Territoriali;

Se la Giunta Regionale non intenda immediatamente destinare le risorse necessarie a garantire l’immediata prosecuzione del servizio essenziale in oggetto.

F.to De Leonardis/Morgante/Stea

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment