Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliORTELLE: SECONDA EDIZIONE DI SAN VITO ESTATE

ORTELLE: SECONDA EDIZIONE DI SAN VITO ESTATE

ORTELLE: SECONDA EDIZIONE DI SAN VITO ESTATE

san vito estate ORTELLE

15-16-17 luglio,  parco San Vito

San Vito Estate, nelle intenzioni del Comune di Ortelle, nasce per proporre e far conoscere anche al pubblico estivo i sapori e le tradizioni secolari della Fiera di ottobre puntando soprattutto sull’eccellenza gastronomica e in particolare su quella unica rappresentata dal maiale Or.Vi., il maiale salentino che dal 2004 distingue e valorizza la carne suina prodotta da animali allevati nel territorio di Ortelle e Vignacastrisi con antiche tecniche di allevamento secondo un disciplinare a cui aderiscono gli allevatori aderenti al protocollo Or.Vi., il Comune di Ortelle, la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo e la Asl di Maglie.

L’edizione 2016 punta ancora di più sulle eccellenze scegliendo di avere solo produttori sia nel settore agroalimentare che in quello del vino, con alcune delle migliore cantine salentine, e della birra artigianale. Spazio anche al cibo di strada con alcune succulente proposte che affiancheranno le tradizionali preparazioni degli allevatori della carne di qualità Or.Vi.

Spazio importante sarà dedicato, come sempre, alla musica. Ogni serata sarà aperta alle 20.30 da street band che lasceranno il posto ai concerti delle 22.00: il 15 luglio sarà il sound irresistibile degli Ard Project di Giancarlo Dell’Anna, un melting pot sonoro unico nel proprio genere, capace di creare un mix musicale tra ritmi elettronici, jazz, funky e balkan; il 16 luglio le melodie ritmate e melodiche di Alegria Gitana, con la chitarra stupefacente di Tonio Corba,  trasformeranno  parco San Vito in una rambla catalana; chiude il 17 luglio il concerto di Antonio Amato Ensemble con il nuovo disco Speranze concentrato straordinario di tradizione e modernità un sound unico poetico e trascinante.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment