Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàSENATO ACCADEMICO DEL 21 GIUGNO 2016 NOTA DEL RETTORE VINCENZO ZARA

SENATO ACCADEMICO DEL 21 GIUGNO 2016 NOTA DEL RETTORE VINCENZO ZARA

SENATO ACCADEMICO DEL 21 GIUGNO 2016 NOTA DEL RETTORE VINCENZO ZARA

Università-Rettorato

Alcune informazioni sulla seduta del Senato Accademico di oggi, 21 giugno 2016, rese dal Rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara:

  1. Il Rettore ha comunicato al Senato Accademico che i pareri forniti dal CUN e dalla CRUI sulla bozza di Decreto ministeriale della ripartizione FFO 2016 convergono verso la proposta di utilizzare una clausola di salvaguarda inferiore al -2,5% (come propone la bozza) e addirittura inferiore a quella dell’FFO dello scorso anno pari al -2%, con l’obiettivo di garantire l’equilibrio finanziario degli Atenei in un quadro complessivo di definanziamento del sistema universitario.

Il Rettore ha reso noto che una novità sostanziale della bozza del Decreto ministeriale della Programmazione triennale 2016/2018 riguarda l’introduzione, da parte del Ministero, di un nuovo obiettivo di sistema  denominato “Valorizzazione dell’autonomia responsabile degli Atenei”. A questo obiettivo è destinato il 20% della quota premiale dell’FFO, corrispondente a circa 320 milioni di euro per l’intero sistema universitario. La novità consiste nel fatto che agli altri obiettivi “classici” della Programmazione triennale vengono destinati solo 50 milioni di euro. È quindi importante definire entro dicembre 2016 quali azioni strategiche il nostro Ateneo intenderà perseguire, al fine di concorrere alla ripartizione di una quota consistente dei 320 milioni di euro.

Il Rettore ha comunicato che è molto attiva a livello nazionale una discussione sulle nuove categorie di corsi di dottorato introdotte dalle recenti normative, tra cui i cosiddetti “dottorati innovativi”, “industriali” e “internazionali”. In particolare, suscita perplessità l’introduzione della categoria dei dottorati “innovativi”, ai quali saranno destinate quote consistenti di finanziamento pur in assenza di una definizione certa e condivisa delle loro caratteristiche e della loro natura.

Estrema preoccupazione è stata espressa dal Rettore per i ritardi connessi all’avvio del terzo ciclo dei TFA, in mancanza dei provvedimenti ministeriali richiesti. Questi ultimi avrebbero dovuto prevedere il test pre-selettivo su scala nazionale nel mese di luglio e le prove scritte e orali nei mesi di settembre e ottobre. Questo cronoprogramma, a causa dei ritardi ministeriali, sembra ormai definitivamente saltato, con ovvie negative ripercussioni sui corsisti e sugli Atenei.

Il Rettore ha infine informato della recente emanazione del decreto interministeriale “Piano straordinario 2016 per la chiamata di professori di prima fascia”: a UniSalento sono stati assegnati 1,4 punti organico con un finanziamento, a regime, di 161.958 euro.

  1. Il Senato Accademico ha deliberato di aderire al programma “Invest your Talent” promosso dal Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, in collaborazione con Uni-Italia, Agenzia ICE, UnionCamere e Confindustria. Tale progetto, avviato nel 2006 e ora riproposto dal Ministero, mira a sostenere l’internazionalizzazione del sistema produttivo e universitario italiano attraverso l’attrazione di talenti stranieri provenienti da Paesi ritenuti strategici per le imprese. Esso prevede la frequenza in Italia di corsi di laurea magistrale o master universitari di primo e secondo livello nei settori dell’ingegneria, alte tecnologie, architettura ed economia. La Prorettrice Mariaenrica Frigione, delegata del Rettore all’Internazionalizzazione, è stata nominata responsabile scientifica del progetto.
  2. È stato approvato il Regolamento di Ateneo per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, che include l’organigramma della sicurezza, elemento essenziale per l’imputazione delle funzioni di responsabilità e di verifica degli adempimenti in coerenza con le disposizioni del testo unico sulla sicurezza.
  3. Il Senato Accademico ha approvato le richieste di “associatura” di diversi docenti e ricercatori dell’Ateneo a vari enti di ricerca, tra cui il CNR, l’INFN e l’IIT. Il Senato Accademico ha inoltre deliberato la costituzione di un gruppo di lavoro che avrà il compito di meglio definire i criteri di carattere generale per l’approvazione delle prossime richieste di “associatura”.
  4. Il professor Antonio Leaci è stato riconfermato Direttore della Scuola di Dottorato per il nuovo quadriennio 2016/2020. Il Senato Accademico all’unanimità ha espresso il proprio plauso e ringraziamento al professore per l’impegno profuso durante il primo quadriennio di attività.

Il professor Mirko Grimaldi è stato nominato componente per l’area umanistico-sociale nel Comitato Direttivo del Centro Unico di Ateneo per la gestione dei Progetti di Ricerca e il Fund Raising.

  1. Il Senato Accademico ha fatto proprio il parere formulato dalla Commissione permanente prevista dall’articolo 58 dello Statuto a proposito della durata del mandato dei componenti del Nucleo di Valutazione di Ateneo, dichiarandone scaduto il mandato a fine maggio 2016. Il Senato Accademico ha invitato il Nucleo di Valutazione uscente, in regime di prorogatio, a espletare gli adempimenti previsti dal Ministero e dall’Anvur entro il 30 giugno 2016 e il 15 luglio 2016.
  2. Il Senato Accademico ha designato i componenti senatori della Commissione Bilancio: si tratta del professor Antonio Grieco e del dottor Fabrizio Licchetta; come componente esterno, e in qualità di coordinatore della commissione, è stato designato il professor Mauro Biliotti, Delegato del Rettore al Bilancio.

La professoressa Immacolata Tempesta quale componente del Senato Accademico e il professor Giuseppe Gioffredi come delegato del Rettore al Diritto allo studio sono stati nominati componenti della Commissione per il Diritto allo studio. Gli studenti faranno pervenire entro la seduta del 30 giugno prossimo del Consiglio di Amministrazione i nominativi delle componenti studentesche da inserire nelle stesse due commissioni.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment