Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàAGLI ARRESTI DOMICILIARI PER STUPEFACENTI, SORPRESO CON LA DROGA E CONDOTTO IN CARCERE

AGLI ARRESTI DOMICILIARI PER STUPEFACENTI, SORPRESO CON LA DROGA E CONDOTTO IN CARCERE

AGLI ARRESTI DOMICILIARI PER STUPEFACENTI, SORPRESO CON LA DROGA E CONDOTTO IN CARCERE

SONY DSC

Il viavai sospetto di persone dal suo appartamento di Arnesano non è sfuggito ai Carabinieri di Lecce, impegnati nell’ambito della consueta attività antidroga. Sono stati quindi predisposti alcuni servizi di osservazione nei pressi dell’abitazione, e in diverse circostanze sono state notate diverse persone che si fermavano per alcuni minuti, entravano nell’abitazione per poi uscire dalla stessa e quindi allontanarsi. Dagli accertamenti effettuati, nell’appartamento è risultato risiedere Alessandro Mazzeo, 35enne agli arresti domiciliari proprio per questioni legate agli stupefacenti.

Il blitz è scattato questa mattina, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Cinofili di Modugno con il cane “Indiano”, il cui fiuto ha permesso di trovare complessivamente circa 450 grammi di marijuana in due involucri. Durante la perquisizione, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa hanno altresì trovato quattro piante di marijuana in crescita in altrettanti vasi. Inoltre è stato recuperato un bilancino di precisione, del materiale per il confezionamento dello stupefacente e del denaro contante in banconote di piccolo taglio, probabile provento di attività di spaccio.

Quindi Alessandro Mazzeo è stato condotto in caserma unitamente a tutto lo stupefacente ed il materiale sequestrato, e dopo essere stato dichiarato in arresto per “detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, su disposizione del P.M. di turno Dott. Giovanni Gagliotta è stato condotto nel carcere di Borgo San Nicola, mentre lo stupefacente, il denaro e il materiale per il confezionamento sono stati sequestrati e saranno versati all’Ufficio Corpi di Reato del Tribunale di Lecce.

Condividi con:
Valuta articolo

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment