Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàANDREA GUIDO SULL’EPISODIO DI IMBRATTAMENTO DELLA SEDE DELLA CROCE ROSSA

ANDREA GUIDO SULL’EPISODIO DI IMBRATTAMENTO DELLA SEDE DELLA CROCE ROSSA

ANDREA GUIDO SULL’EPISODIO DI IMBRATTAMENTO DELLA SEDE DELLA CROCE ROSSA

vandalismo sui muri

Ieri, finalmente, due denunce per deturpamento e imbrattamento di cose altrui.

Stiamo parlando di scritte sui muri con le bombolette di vernice spray.

Due giovani, un leccese 25enne e un 21enne della provincia di Bari, sono stati colti in flagranza nel mentre erano intenti all’alba di ieri a insudiciare con scritte incomprensibili la facciata della sede della Croce Rossa Italiana di via dell’Università approfittando delle impalcature e dei ponteggi a servizio di lavori in corso sul prospetto. È stato il personale della sezione volanti della Questura a pizzicare i due giovani deturpatori e a procedere anche al sequestro di tutto il materiale utilizzato per metterlo a disposizione dell’autorità giudiziaria competente per le successive determinazioni.

Un plauso ai poliziotti, doveroso e meritato. Finalmente cominciano le denunce penali contro questi imbecilli che assolutamente non devono essere confusi con esponenti della street art, in quanto trattasi di veri teppisti e niente più.

Questa volta non si è trattato di un bene pubblico, di un patrimonio della collettività, ma di una facciata di un abitazione privata. Ma il danno d’immagine alla nostra città è inevitabile lo stesso.

La linea dura contro gli imbrattamenti, sia chiaro, può andare di pari passo alle politiche di sostegno e promozione dell’arte di strada, di cui il writing di qualità è espressione, ma episodi come questo, che con l’estetica della street art hanno poco a che fare, non si tollerano.

É importantissima la crescente sensibilità dimostrata negli ultimi tempi da parte tutte le forze dell’ordine nei confronti di questi reati. Maggior attenzione da parte anche degli agenti attivi sul territorio e un impegno rinnovato da parte degli uffici di coordinamento stanno cominciando a dare i primi frutti e di questo non posso che essere soddisfatto, augurandomi che la sinergia tra le istituzioni e la collaborazione dei cittadini possa crescere sempre di più negli interessi della salvaguardia della bellezza di Lecce.

Mi appello ancora una volta ai portatori d’interesse del centro e delle periferie, residenti e commercianti, affinché non abbiano paura di denunciare ogni atto vandalico e contrario al decoro urbano e metto a disposizione i miei uffici di Via Lombardia per accogliere ogni segnalazione corredata da materiale video e foto che potrebbe essere reperito dalla camere dei circuiti di sicurezza privati. Basta anche una telefonata al nostro front office telefonico 0832 682583.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment