Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàESITO INCONTRO TRA AMMINISTRATORI E TITOLARI DI AZIENDE LECCESI E ASSESSORE TRIBUTI

ESITO INCONTRO TRA AMMINISTRATORI E TITOLARI DI AZIENDE LECCESI E ASSESSORE TRIBUTI

ESITO INCONTRO TRA AMMINISTRATORI E TITOLARI DI AZIENDE LECCESI E ASSESSORE TRIBUTI

C’è la volontà di cambiare passo e la totale disponibilità dell’assessore Gnoni a disporre la revisione degli oneri non dovuti e ove ci fossero stati errori si riconosceranno i rimborsi.  

Oggi a partire dalle 17:30 si è svolto presso l’Hotel Zenit di Lecce l’incontro-dibattito organizzato da FEDERANSIG e con la partecipazione dell’Assessore ai tributi del Comune di Lecce Christian Gnoni. Alla riunione erano presenti amministratori e titolari di aziende leccesi operanti in diversi settori produttivi: dall’alberghiero, alle autoriparazioni, dal metalmeccanico, all’elettrauto, dagli elettrodomestici, alla componentistica, che hanno discusso della situazione attuale, inerente ai tributi richiesti dal comune di lecce con le cartelle della TARI, riferite ai loro rifiuti industriali.

L’incontro con l’assessore Gnoni è stato cordiale e costruttivo. L’assessore ai tributi del comune di Lecce, l’avvocato Christian Gnoni, ha ascoltato con attenzione la prefazione fatta dal direttore di FEDERANSIG, il dott. Francesco Nuzzo, un excursus dettagliato e chiaro sulle attuali normative, che regolano la materia. Ha descritto minuziosamente la metamorfosi vista in questi anni dei rapporti tra le aziende gestite da ANSIG e le amministrazioni comunali del capoluogo salentino. I fatti e gli avvenimenti descritti dal dott. Nuzzo, sono sati puntualmente suffragati da verbali, istanze, protocolli d’intesa e documentazioni ufficiali inoppugnabili. La FEDERANSIG è una Federazione che raggruppa diverse Ansig regionali, che globalmente gestiscono oltre 3.000 aziende operanti in 118 comuni d’Italia. Questa società di servizi ha una lunga militanza nel campo dei rifiuti aziendali e spesso il suo ideatore, il dott. Francesco Nuzzo, è stato invitato nei tavoli governativi istituiti dai vari ministeri legati all’ambiente e all’economia, per portare la sua riconosciuta esperienza conquistata con anni di militanza sul campo. Anche l’avvocato Christian Gnoni, nel suo intervento, ha ribadito alla FEDERANSIG e a Francesco Nuzzo una indiscutibile preparazione, che di sicuro potrà risultare preziosa per trovare il miglior accordo possibile per redimere le incomprensioni, che si sono venute a creare in questi ultimi anni, causate anche da una giurisprudenza settoriale in continuo working in progress. La materia dei rifiuti aziendali ha subito in questi ultimi due anni delle trasformazioni epocali e spesso i comuni, con i loro uffici tributi, non sono stati in grado di uniformarsi alle variazioni. Da questo intempestivo adeguamento si sono create delle evidenti discrepanze con le norme vigenti e spesso le aziende sono state penalizzate e costrette ad esborsi iniqui e impropri. Nella riunione di oggi si è notata la volontà di cambiare passo e la totale disponibilità dell’assessore Gnoni, che si è impegnato ad incontrare i funzionari e insieme a loro adeguare gli uffici preposti a tale materia. Inoltre per tutte le pendenze create dalla situazione poco chiara di questi ultimi due anni, la promessa rilasciata nell’incontro e quella che approfondirà, assieme alla FEDERANSIG, ogni singola richiesta di revisione oneri non dovuti e ove ci fossero stati errori si riconosceranno i rimborsi.

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment