Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLECCE: “SANTA ROSA” UN ALTRO FALLIMENTO AMBIENTALE

LECCE: “SANTA ROSA” UN ALTRO FALLIMENTO AMBIENTALE

LECCE: “SANTA ROSA” UN ALTRO FALLIMENTO AMBIENTALE

santa-rosa-300x178

Quando è nato lo ha fatto in pompa magna. A pochi passi dal centro fu ideato e creato con l’idea di attrezzare un quartiere giardino, e si badi bene non di ville di lusso ma con appartamenti per la borghesia dotati di un ritaglio di terreno da poter poi arredare. In chi lo ha progettato, Santa Rosa, è di quel quartiere che stiamo parlando, lo vedeva con giardini privati colorati, con aiuole pubbliche rigogliose, lo dotò di una fontana zampillante e di una moderna e capiente chiesa. Si era negli anni 60 quelli del “miracolo economico italiano” ed anche Lecce, ne usufruì proprio grazie alla consegna alla città del quartiere dove prestigio e  popolarità hanno convissuto: da una parte le abitazioni popolari, dall’altra i suoi portici con diverse attività commerciali e i suoi giardini.

Tutto questo però è il passato. Ora l’aspetto del “Santa Rosa” è molto diverso da quello che abbiamo descritto. Le aiuole, i giardini, le piazzette sembrano essere caduti in totale abbandono. Chi ci abita si lamenta ma i disservizi non vengono risolti e comunque la sensazione è che si potrebbe fare molto di più. Lo status generale è raffigurato dalla fontana, che langue nel dimenticatoio generale. E che dire del centro anziani? Funziona solo il sabato e la domenica come se negli altri giorni i suoi frequentatori debbano restare chiusi nelle proprie case e non socializzare con gli altri parlando di ciò che fu e di come potrebbe essere ciò che deve avvenire. Non mancano i cumuli di rifiuti abbandonati per strada e il mercato è la fotografia della desolazione: all’interno un fruttivendolo e un negozio di detersivi, poi tanti, molti spazi chiusi. Fuori una piazzetta dove è pericoloso camminare; dove un tempo c’erano degli alberi, ora ci sono tane dei topi, e di sera è facile fare incontri non graditi. Insomma “Santa Rosa” reclama ma pare che la sua voce non arrivi dove si muovono i fili del comando.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment