Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeNews“RIDUZIONE DISPONIBILITA’ SALE OPERATORIE SEMPRE IN ESTATE”

“RIDUZIONE DISPONIBILITA’ SALE OPERATORIE SEMPRE IN ESTATE”

“RIDUZIONE DISPONIBILITA’ SALE OPERATORIE SEMPRE IN ESTATE”

ospedale_sambiasi_di_nardo

Il 2015 fu un’estate calda per le sale operatorie leccesi,  a causa dell’accorpamento per razionalizzare le risorse. Lo scontro tra sindacati e Direzione finì sul tavolo della Prefettura.

Se andiamo a ritroso la storia si ripete. Nel 2014 stessa vicenda: chiuse le Sale operatorie di Scorrano per sanificazione urgente. Una mia interrogazione urgente a Vendola mise in evidenza la prassi ormai consolidata di intervenire per disinfezioni e sanificazioni in piena estate, con l’afflusso di turisti nel Salento e la massiccia concentrazione degli interventi nelle sale operatorie di Lecce e Copertino.

Quest’anno la storia si ripete, come ogni anno, e con nota del 15 giugno , a firma del Direttore Medico, viene chiusa fino al 20 di giugno u.s. la Sala Operatoria dell’Ospedale di Scorrano. Ad oggi, invece, le sale operatorie dell’Ospedale di Copertino di Ostetricia e Ginecologia lavorano a fasi alterne, causa l’ennesima sanificazione delle condotte da effettuare dal 7 al 13 luglio, disposta con nota a firma del Direttore Medico PO. Seguiranno le altre sale Operatorie dal 14 al 17 Luglio e dal 21 al 24 Luglio il Gruppo Parto e Radiologia.

Ora viene da chiedersi ma questi non sono interventi da programmare meglio in periodi in cui il carico di lavoro degli ospedali è meno gravoso ed il personale medico è a pieno regime.

L’igiene e la sterilizzazione degli ambienti con la promiscuità delle sale è garantita?

Questi tipi di interventi andrebbero programmati ciclicamente in periodi meno emergenziali, certamente non quando il Salento ha una popolazione che a nel mese di Luglio raddoppia per poi triplicare in agosto. Si tratta di interventi che devono essere preventivi per garantire l’igienizzazione e la bonifica microbiologica.

O forse è un modo per giustificare la carenza di organico perenne in cui la sanità salentina attualmente si trova. Ma il Presidente Emiliano, con delega alla sanità, è a conoscenza di tutto questo?

Dr. Ciro Del Coco                                                                                               Dr. Luigi MAZZEI

Responsabile Dipartimento Sanità AP-NCD                        Coordinatore Prov.le  AREA POPOLARE – NCD

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment