Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàIL SALENTO STA RISPONDENDO CON GRANDE SLANCIO ALLE NECESSITÀ DOPO LA TRAGEDIA DI IERI

IL SALENTO STA RISPONDENDO CON GRANDE SLANCIO ALLE NECESSITÀ DOPO LA TRAGEDIA DI IERI

IL SALENTO STA RISPONDENDO CON GRANDE SLANCIO ALLE NECESSITÀ DOPO LA TRAGEDIA DI IERI

images

Il cuore e la solidarietà sono più forti dello sgomento e della rabbia per quanto accaduto ieri in terra di Puglia. I salentini sin dal primo momento si sono dati da fare con soccorsi immediati rappresentati da volontari che sono andati sul posto a prestare la propria opera, secondo le proprie capacità, e, da quando si è saputo che occorreva del sangue, con continue donazioni che anche al momento sembrano non aver uno stop. Anche stamani, infatti, un gran numero di leccesi si sono recati anche oggi di buon’ora per donare il sangue presso il Centro Emostrasfuzionale dell’Ospedale “Vito Fazzi” del capoluogo e poter aiutare in qualche maniera i feriti del disastro ferroviario di ieri sulla tratta Andria-Corato costata la vita ad un numero eclatante di vittime.

Oggi e nella giornata di domani, dalle ore 8:00 alle ore 19:00, ci sarà l’apertura straordinaria dei Servizi Immuno Trasfusionali della ASL. Si può donare anche negli ospedali di Galatina, Copertino, Gallipoli e Casarano. Possono effettuare una donazione di plasma o piastrine tutte le persone in buona salute tra i 18 e i 65 anni. Può donare anche chi ha tra i 65 e i 70, ma previa valutazione clinica.

Va ricordato che per donare il sangue occorre:

– essere digiuni almeno da 3 ore;

– essere maggiorenni;

– pesare almeno 50 chilogrammi;

– non aver donato negli ultimi tre mesi per gli uomini, sei mesi per le donne.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment