Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàSANTA CESAREA E SANTA MARIA DI LEUCA SEQUESTRATI DUE STABILIMENTI BALNEARI

SANTA CESAREA E SANTA MARIA DI LEUCA SEQUESTRATI DUE STABILIMENTI BALNEARI

SANTA CESAREA E SANTA MARIA DI LEUCA SEQUESTRATI DUE STABILIMENTI BALNEARI

img_archivio13072016155722_270_thumb

L’azione di controllo della Capitaneria di Porto di Gallipoli nei confronti dei concessionari del demanio pubblico ha portato, questa volta, al sequestro di due stabilimenti balneari. Uno a Santa Cesarea, dove i militari, dopo aver acquisito agli atti ed analizzato i documenti autorizzativi, hanno riscontrato una serie di irregolarità relative a diverse opere e strutture realizzate in assenza del previsto permesso a costruire e concessione demaniale. L’altro presso lo stabilimento balneare di Santa Maria di Leuca nel Comune di Castrignano del Capo. Qui,  dall’ispezione svolta si è accertata la realizzazione abusiva di una grossa struttura in legno su un’area demaniale di circa 80 mq, di due locali depositi di circa 8 mq ai quali era stata modificata la destinazione d’uso per i quali erano stati realizzati. Tali depositi infatti venivano utilizzati come docce i cui scarichi confluivano all’interno di una cisterna posizionata sulla scogliera anch’essa completamente abusiva. L’autorità giudiziaria ha disposto anche il sequestro di cinque pagode di circa 5 mq, appoggiate su di un tavolato. Si tratta di opere realizzate in assenza o difformità del permesso a costruire in zone sottoposte a vincolo paesaggistico. I trasgressori sono stati tutti deferiti, in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment