Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportSimone Ciancio: “Il modulo di mister Padalino mi piace”

Simone Ciancio: “Il modulo di mister Padalino mi piace”

Simone Ciancio: “Il modulo di mister Padalino mi piace”

SIMONE CIANCIO

Quando mancano solo pochi giorni al primo impegno ufficiale al “Via del Mare”, con la gara valevole per il primo turno di Coppa Italia contro l’Altovicentino, un altro volto nuovo del Lecce, Simone Ciancio ha fatto il punto della situazione in quel di Cotronei, sede del ritiro estivo della squadra giallorossa.

Il calciatore arrivato dal Cosenza spende ottime parole parlando dei suoi primi giorni nel Lecce: “L’inserimento nel gruppo è stato facile per il sottoscritto, siamo tutti dei ragazzi più o meno della stessa età ed in più, anche se può sembrare un luogo comune, siamo tutti dei bravissimi ragazzi. Ieri abbiamo disputato la seconda gara amichevole di questo ritiro, stiamo cercando di mettere in pratica ciò che ci chiede il mister e, seppur tenendo conto del valore degli avversari, ci stiamo riuscendo”.

Adatto a mister Padalino– Le idee tattiche di mister Padalino calzano perfettamente con le caratteristiche di Ciancio, voglioso di partecipare alle azioni di un Lecce propositivo: “Ovviamente anche noi non è che possiamo essere al 100%, perché stiamo lavorando molto e bene per affrontare al meglio il campionato. I miei nuovi compagni, a parte quelli con i quali ho condiviso l’esperienza a Cosenza, li conoscevo per averli affrontati da avversari, come anche mister Padalino l’ho incrociato nella gara con il Matera. Anche lo scorso anno il mister mi aveva fatto una buonissima impressione, mi piace la sua idea di calcio, quello che impone nelle giocate. Giocare la palla a terra e cercare subito la verticalizzazione è un modo che a me piace molto di intendere il calcio”.

Sacrificio e avversari– Il 29enne di Cologna Veneta, terzino destro naturale, sarà prezioso anche per la sua duttilità: “In allenamento e in queste prime due amichevoli il mister mi sta impiegando come esterno di difesa a sinistra, anche se nasco sulla fascia destra. Anche nelle ultime due stagioni ho giocato a sinistra e, sinceramente, non ho nessun problema. Quali le squadre da tenere d’occhio? Fermo restando che ancora i gironi non sono stati composti – conclude l’ex Cosenza – Foggia, Juve Stabia e Matera stanno allestendo delle belle squadre”.

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment