Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàSQUINZANO: ESEGUITO ORDINE CARCERAZIONE

SQUINZANO: ESEGUITO ORDINE CARCERAZIONE

SQUINZANO: ESEGUITO ORDINE CARCERAZIONE

CARABINIERI

Nel primo pomeriggio di ieri, in Squinzano, i militari della locale Stazione Carabinieri davano esecuzione all’ordine di revoca della detenzione domiciliare e ripristino della custodia cautelare in carcere n. 2016/5338-SIUS, emessa in data 03.03.2017, dall’Ufficio Sorveglianza per le Circoscrizioni di Lecce e Brindisi, nei confronti di LIUZZI Luciano, nato a Brindisi il 29.03.1977, residente a Squinzano, via Annunziata n. 18, celibe, nullafacente, pluri pregiudicato, esponente di spicco della criminalità locale, dovendo espiare la pena residua di anni 5 e mesi 11 di reclusione per il reato di rapina.

Il provvedimento è scaturito poiché nei confronti del LIUZZI, già ammesso alla misura alternativa della detenzione domiciliare, giusta ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Lecce in data 7/6/2016 in relazione alla pena inflittagli con sentenza emessa dalla Corte di Appello di Lecce in data 6/10/2014, è divenuto esecutivo un nuovo titolo costituito dalla sentenza emessa dalla Corte di Appello di Lecce in data 13/5/2015 che ha condannato il predetto alla pena di anni 5 e mesi 11 di reclusione per il reato di rapina. La pena residua cumulata con quella oggetto del titolo sopravvenuto, superando il limite di anni 2 di cui all’art. 47 ter, co.1 bis O.P. (Legge sull’Ordinamento Penitenziario), ha comportato la revoca della detenzione domiciliare ed il trasferimento in carcere del prevenuto.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment