Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaIl VENETO IN CONTROTENDENZA ALLARGA LE MAGLIE E LA PUGLIA?

Il VENETO IN CONTROTENDENZA ALLARGA LE MAGLIE E LA PUGLIA?

Il VENETO IN CONTROTENDENZA ALLARGA LE MAGLIE E LA PUGLIA?

Il Governatore del Veneto è intervenuto sulle disposizioni del Governo. Perché non lo fa anche Emiliano pressando su Roma perché in Puglia non c’è mai stato una pandemia aggressiva come in alta Italia.

Siamo al colmo dei colmi. In Veneto, dopo la pubblicazione delle nuove regole che entreranno in vigore il 4 maggio, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha presentato i contenuti delle nuove ordinanze regionali che introducono maggiori libertà rispetto alle misure in vigore a livello nazionale. IN Veneto, infatti, ci sarà il via libera agli spostamenti verso le seconde case o verso le imbarcazioni da manutenere o riparare anche se ormeggiate al di fuori del comune di residenza.

Zaia ha spiegato che queste regole entreranno in vigore a partire dalle 6 di domani, 28 aprile; da oggi alle 18 si potrà effettuare attività motoria anche in bicicletta in tutto il territorio del Comune di residenza, sempre rispettando l’obbligo di evitare gli assembramenti e la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e indossando mascherina e guanti.

Ed in Puglia, regione, per fortuna meno colpita, perché ciò non è possibile? Emiliano perché non interviene presso il Governo per ottenere una deroga e quindi poter autorizzare le stesse cose?

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment