Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaCOMMISSARIAMENTO AGEA, PERRINI: STEFANO E PAPA PAGLIARDINI, ATTENTI A QUEI DUE!

COMMISSARIAMENTO AGEA, PERRINI: STEFANO E PAPA PAGLIARDINI, ATTENTI A QUEI DUE!

COMMISSARIAMENTO AGEA, PERRINI: STEFANO E PAPA PAGLIARDINI, ATTENTI A QUEI DUE!

RENATO PERRINI oltre con fitto

Il consigliere regionale dei Conservatori e Riformisti, in qualità di componete della Commissione Agricoltura, commenta la nomina di Papa Pagliardini al vertice dell’Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura)

Attenti a quei due! Era il titolo di una famosa serie televisiva che prendiamo a prestito per salutare il ritorno sulla scena della coppia Dario Stefano e Gabriele Papa Pagliardini.

Da un po’ di mesi, in Agricoltura, si erano perse le traccia del duo che per anni e anni sono stati gli indiscussi padroni del settore in Puglia, di tanto in tanto il senatore Stefano ci ricordava i successi dei vini pugliesi dimenticando di ricordare che abbiamo sempre più limitato, a vantaggio del Veneto, le aree a vigneto. Ma certo la qualità non si misura con la quantità…

Mai, però, una parola sulla Xylella, a conferma che l’argomento è di quelli Fastidiosi sia per Stefano sia per Papa Pagliardini. Erano loro al vertice dell’assessorato all’Agricoltura quando il batterio aggredì un piccolo uliveto nel leccese. Oggi le province pugliesi interessate sono tre (Lecce, Taranto e Brindisi) e non si ha certezza che non si propaghi nel resto della regione. Un tempestivo e serio intervento avrebbe evitato tutto questo, ma Stefano e a Papa Pagliardini i vitigni interessavano più degli uliveti.

L’Agricoltura pugliese è in ginocchio con gravi responsabilità anche in capo al duo che oggi ritroviamo in piena attività. A Papa Pagliardini vengono date le chiavi della cassaforte degli aiuti comunitari agli agricoltori come commissario dell’Agea, proprio quell’agenzia dove la Riforma porta il nome di Stefano. Quando si dice la combinazione!

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment