Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàFinisce il mese di Ramadan e a San Pio, all’aperto, musulmani e leccesi ricordano le vittime in Bangladesh

Finisce il mese di Ramadan e a San Pio, all’aperto, musulmani e leccesi ricordano le vittime in Bangladesh

Finisce il mese di Ramadan e a San Pio, all’aperto, musulmani e leccesi ricordano le vittime in Bangladesh

fine del ramdam manifestazione a Lecce

Oggi si festeggiava la fine del mese di Ramadan ed anzicché festeggiarlo all’interno della moschea dove di solito i musulmani leccesi si riuniscono in preghiera, l’Imam di Lecce Saiffedine Maurofi ha voluto farlo all’aperto, nel rione San Pio a Lecce, con la partecipazione di diverse centinaia di suoi accoliti ma anche di qualche leccese e così, uniti, in un grande gesto di integrazione, sono state ricordate le vittime innocenti del recente massacro avvenuto in Bangladesh.

È stata una buona occasione per dimostrare a tutti che l’integrazione pacifica è la via migliore per arrivare ad un futuro più sereno e di pace. La “pace tra i popoli” la predicano tutti ed è ad essa che dovremo arrivare per il futuro dei posteri. Alla fine dell’incontro di preghiera, colazione e dolci tipici provenienti da paesi islamici per tutti, compresi i curiosi italiani e leccesi che hanno voluto partecipare.

Oggi l’Imam Saif, come lo chiamano anche suoi conoscenti leccesi, è stato molto felice della riuscita della riunione odierna che ha dichiarato: “È un momento di lutto, di partecipazione attiva, siamo vicini alle famiglie delle vittime. Un lutto anche in casa nostra perché sono fratelli venuti a mancare. Uno schiaffo contro la civiltà, contro tutti i tentativi di tessere la pace e il dialogo”. Ricalcando, grosso modo quanto detto dal presidente della Comunità Islamica d’Italia (C.I.D.I.) Sharif Lorenzini

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment