Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

Oggi quindicesimo giorno di guerra:

La notizia più sconvolgente dal fronte della guerra russo-ucraina è quella relativa al bombardamento di un ospedale pediatrico nella città di Mariupol; sono stati ingenti i danni all’immobile e ci sono diversi feriti ma ancora non si sono accertate vittime. In generale, Mosca conta 1300 morti da parte sua i responsabili ucraini parlano di vero e proprio “genocidio”

Per quanto riguarda il flusso di profughi che stanno tentanto di abbandonare l’Ucraina o che già l’hanno fatto, mettendosi in salvo, ma con un futuro quanto mai incerto, l’Unicef registra più di un milione di profughi bambini. Mentre la Cina accusa la Nato di aver spinto la Russia al conflitto, c’è qualche preoccupazioni per la sicurezza sia a Chernobyl al momento senza corrente, e a Zaporizhzhya, dove come noto c’è una centrale nucleare, come a Chernobyl, caduta nelle mani degli invasori.   Per Aiea però non c’è “rischio per la sicurezza”.

Mentre L’Eni sospende l’acquisto di petrolio russo, la Ferrari ha chiuso la catena di produzione di auto per il mercato russo. I colossi americani della Coca Cola e del McDonalds hanno, rispettivamente, interrotto la fornitura dei propri prodotti e chiuso momentaneamente, pagando in ogni caso lo stipendio ai dipendenti, i suoi 850 punti vendita.

In Turchia oggi il confronto tra i due ministri degli Esteri, in un negoziato che finora ha avuto esiti nulli.

Il congresso Usa ha approvato misure di aiuto per 14 miliardi di dollari a favore dell’Ucraina. Un miliardo e mezzo dal fondo minerario internazionale. Il Pentagono boccia il passaggio degli aerei polacchi a Kiev.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment