Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportLIVERANI: “C’È ANCORA MOLTO DA FARE ALCUNI CALCIATORI VERRANNO E ALTRI ANDRANNO VIA”

LIVERANI: “C’È ANCORA MOLTO DA FARE ALCUNI CALCIATORI VERRANNO E ALTRI ANDRANNO VIA”

LIVERANI: “C’È ANCORA MOLTO DA FARE ALCUNI CALCIATORI VERRANNO E ALTRI ANDRANNO VIA”

liverani-vino

Anche oggi c’è stata una conferenza stampa, ma questa volta all’incontro con i giornalisti ha partecipato il responsabile della panchina leccese per la nuova avventura calcistica. Fabio Liverani, prima della partenza per la seconda fase dell’avvio di stagione ha colto l’occasione per fare il punto della situazione.

Intanto Liverani ha cercato di evidenziare le differenze tra vecchio e nuovo campionato: “Differenze tra C e B? La cadetteria è una categoria molto diversa, bisognerà lavorare fin da subito insieme perchè sarà molto importante. In ritiro cercheremo di creare il gruppo, sarà fondamentale in vista della stagione. Ci attende una Serie B fisica, di grossa qualità“.

Ovviamente passaggio importante è in questo momento il capitolo mercato. Sull’argomento Liverani ha detto: “Solitamente dico la mia alla fine, ma penso che sia arrivata tanta qualità, con elementi che adesso devono integrarsi al resto del gruppo. Oltre ad elementi bravi, cerchiamo uomini giusti, di valore umano e morale. Al momento servono 6-7 giocatori in entrata ed altrettanti in uscita. Occorre rinforzare porta e difesa, puntellare il centrocampo e prendere una punta di valore“.

Un buco della campagna potenziamento è evidente l’assenza del portiere titolare e Liverani ha difeso l’ex Perucchini sul quale ora sorgono di dubbi di possibili bocciature iniziali: “Il portiere è l’obiettivo principale. Stiamo valutando diversi profili. Perucchini bocciato? Pippo è un profilo tecnico che non abbiamo abbandonato, siamo in contatto anche con il suo entourage“.

Esiste un caso Chiricò? Anche qui Liverani cerca di smorzare le tensioni che, purtroppo, esistono: “Chiricò la fiducia deve conquistarsela da solo, non ha assolutamente bisogno di essere affiancato dai senatori come Cosenza e Lepore. Sul campo, tutti i miei giocatori li tutelo io. La piazza non accetta il suo ritorno? Verrà valutato ogni aspetto, anche ambientale, per poi trovare la soluzione ideale per tutti“.

Il giudizio sul nuovo responsabile del settore giovanile: “Per il Lecce deve essere importante. Con Delvecchio ci siamo incontrati ed abbiamo discusso di tutto questo. È giovane, farà bene e sarò a disposizione se avrà bisogno di aiuto in futuro“.

Ernesto Luciani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment