Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaPERRONE: “IL DECRETO DEL PRESIDENTE EMILIANO SUI SERVIZI DI RACCOLTA E’ UN ARTIFICIO RETORICO”.

PERRONE: “IL DECRETO DEL PRESIDENTE EMILIANO SUI SERVIZI DI RACCOLTA E’ UN ARTIFICIO RETORICO”.

PERRONE: “IL DECRETO DEL PRESIDENTE EMILIANO SUI SERVIZI DI RACCOLTA E’ UN ARTIFICIO RETORICO”.

PAOLO PERRONE

Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, commenta il decreto che il Presidente della Regione, Michele Emiliano, ha fatto pervenire agli amministratori pugliesi.

“Il presidente della Regione Emiliano, con la stagione estiva alle porte, ci suggerisce di “potenziare i servizi di raccolta, spazzamento e trasporto di rifiuti solidi urbani presso i Comuni, con particolare riferimento a quelli con vocazione turistica”.

E il governatore – con la puntualità che lo contraddistingue – fa pervenire ai sindaci pugliesi un decreto emanato ad hoc, per sollecitare queste attività.

Ringraziando della solerte comunicazione Michele Emiliano e sentendomi chiamato in causa, sia come sindaco di un comune capoluogo di provincia ad altissima vocazione turistica che come vice presidente Anci, chiedo al governatore se, per caso, ha ritenuto di dover destinare delle risorse straordinarie ai comuni rivieraschi per questi servizi aggiuntivi. A Lecce, così come credo nella maggior parte dei comuni alle prese con scarsa disponibilità nelle casse comunali, abbiamo già provveduto ad organizzare per l’attività ordinaria. Decreto a parte, cosa pensa di fare la Regione per supportare economicamente i comuni a vocazione turistica, oltre ad inviare le “linee guida” per la gestione perfetta delle emergenze?

A questo proposito, chiedo al presidente di accogliere la richiesta di interrompere il trasferimento dei rifiuti di Brindisi presso l’impianto di Cavallino a partire dal 1° luglio 2016.

Ribadisco che nei mesi di luglio e di agosto la quantità dei rifiuti conferiti dai comuni del Salento negli impianti di biostabilizzazione della provincia di Lecce triplica rispetto alla normale media. Ragion per cui è impossibile sostenere il carico di rifiuti provenienti da province limitrofe.

Paolo Perrone

Sindaco di Lecce

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment