Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportVERSO PESCARA vs LECCE La Parola ai tecnici

VERSO PESCARA vs LECCE La Parola ai tecnici

VERSO PESCARA vs LECCE La Parola ai tecnici

Corini: “Terza vittoria sarebbe un bel segnale. Lavoriamo per arrivare fra le prime 2”

in conferenza stampa in vista della sfida di domani contro il Pescara Eugenio Corini, tecnico del Lecce, ha parlato della situazione in casa salentina: “Pisacane ieri ha svolto solo allenamento differenziato per un affaticamento muscolare, così come Vigorito che non sarà disponibile per un problema al ginocchio. Mancosu è pienamente recuperato. Siamo un po’ corti a centrocampo per le assenze di Nikolov e Listkowski, ma nel complesso ho  fatto valutazioni in vista del doppio impegno con Pescara ed Entella. Per me poi tutti i ragazzi sono titolari, anche se entrano per pochi minuti sono fondamentali. – continua Corini – Per un allenatore è fondamentale far capire il momento che si sta vivendo e trovare il modo per uscire dalle difficoltà, se si vince una gara bisogna prepararsi a vincere quella successiva. Ora abbiamo invertito il trend, ma ci attende una partita difficile contro un Pescara che ha qualità in rosa e sarà un’ulteriore prova per confermare quanto visto ultimamente. La terza vittoria di fila sarebbe un grande segnale e lavoreremo per portarla a casa. Finché ci sarà la possibilità lavoreremo per arrivare tra le prime due.”

 Grassadonia: “Voglio una squadra granitica, forte mentalmente”

Il tecnico del Pescara Gianluca Grassadonia ha parlato in vista della sfida contro il Lecce di domani soffermandosi sul bisogno di svoltare la stagione per uscire dalla difficile situazione in classifica: “Bisogna avere in mente la posizione che occupiamo e fare in modo di uscirne, i presupposti ci sono, il gruppo è compatto e sta lavorando seguendo i miei dettami. Dobbiamo diventare granitici in un momento dove ci sono tante partite ravvicinate, cercare l’equilibrio e trovato questo cercare di mettere in difficoltà l’avversario. Domani ci attende il Lecce, una squadra forte con una rosa importante e ben allenata. Dobbiamo capire che dobbiamo giocarci tutte le partite allo stesso modo, con convinzione e voglia di battagliare in campo, voglio una squadra forte mentalmente. La Serie B è un campionato con non finisce mai e mi aspetto una grande prestazione caratteriale da parte dei miei. – conclude Grassadonia – La squadra? Tabanelli si è fermato stamani per un problema al quadricipite e non lo rischiamo, Balzano e Memushaj ci sono mentre per Bocchetti valuteremo domani. Mancheranno inoltre Rigoni, Riccardi, Ceter e Sorensen”.

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment