Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportA VICENZA PER RIPRENDERE LA CORSA VERSO LA “A”

A VICENZA PER RIPRENDERE LA CORSA VERSO LA “A”

A VICENZA PER RIPRENDERE LA CORSA VERSO LA “A”

Si ritorna in campo alle 14 per affrontare l’undici guidato dall’ex giallorosso Di Carlo per giocarsi un incontro difficile oggettivamente ma anche da un punto di vista psicologico. Se, infatti, la battuta d’arresto con la Spal è stato un incidente di percorso, oggi, i giallorossi dovranno dimostrarlo conquistando un ottimo risultato.

Il campionato è ormai alle partite finali, dopo oggi ne resteranno solo quattro, per cui ogni occasione per fare punti viene sprecata comporta una flessione delle proprie aspirazioni a favore delle avversarie.

Certo le difficoltà del Lecce dovranno affrontarle anche le altre squadre, ma gli uomini di Corini, dopo la fantastica striscia di sei vittorie consecutive, hanno la possibilità di essere arbitri del proprio destino e conquistare quella promozione cui tutti guardano con grandi speranza.

Oggi, al Romeo Menti di Vicenza i giallorossi dovranno ritrovare quello smalto messo in mostra nelle ultime giornate, salvo Pisa e gara con la Spa, per poter conquistare una vittoria che, tenuto conto degli impegni delle immediate inseguitrici, confronto diretto tra Salernitana e Venezia, potrebbe riportare il vantaggio leccese a misura di maggiore sicurezza.

Per giocare questo importante match, Corini, potrà disporre di tutti i suoi giocatori, senza dove ricorrere a pericolose rivoluzioni; col recupero di Pettinari potrebbe verificarsi forse solo un cambio al centro della difesa con l’impiego di Dermaku o Pisacane al posto di Meccariello o Lucioni, ma sono quasi del tutto convinto che gli ultimi due saranno i prescelti dall’allenatore per fare muro davanti al confermatissimo Gabriel, giovandosi delle giocate di Maggio e Gallo sulle fasce. In cabina di regia confermata la fiducia in Morten Hjulmand che sarà spalleggiato dai fidi Majer e Bjorkengren, mentre sulla trequarti – stante ancora l’indisponibilità di capitan Mancosu, pur se incluso nella lista dei convocati – c’è ancora una volta Henderson. In attacco, oltre al capocannoniere Coda, ci sarà Pettinari mentre si prepara Pablo  Rodriguez che proprio nella gara d’andata segnò il suo primo, pesantissimo, gol in giallorosso: una zampata che completò la rimonta del Lecce nel 2 a 1 finale.

Non ci resta che pazientare ancora qualche ora e poi tutti a seguire le giocate di Maggio e compagni sperando di poter gioire al novantesimo minuto.

Ernesto Luciani

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment