Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità EMERGENZA UCRAINA, COMUNICAZIONE DEGLI ARRIVI DI PROFUGHI SUL TERRITORIO

 EMERGENZA UCRAINA, COMUNICAZIONE DEGLI ARRIVI DI PROFUGHI SUL TERRITORIO

 EMERGENZA UCRAINA, COMUNICAZIONE DEGLI ARRIVI DI PROFUGHI SUL TERRITORIO

La guerra in Ucraina ha generato un flusso consistente di profughi verso l’Unione Europea. Anche il nostro territorio è interessato in questi giorni da arrivi spontanei di persone in fuga che necessitano di assistenza e supporto.

Al fine di monitorare i flussi, assicurare ai profughi una rapida presa in carico da parte del Servizio Sanitario Nazionale e registrarne l’arrivo sul territorio da parte dell’Ufficio Immigrazione della Questura, la Prefettura di Lecce e il Comune di Lecce invitano i cittadini che dovessero entrare in contatto con singole persone o famiglie in fuga dall’Ucraina a richiedere l’assistenza delle istituzioni:

inviando una mail all’indirizzo welfare@comune.lecce.it

o telefonando al numero 0832 682477

 

Nella comunicazione occorrerà fornire:

generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita)

attuale domicilio

recapito telefonico

 

I contatti sono a disposizione anche dei cittadini ucraini che giungono sul territorio senza avere riferimenti parentali o amicali, per attivare un percorso di accoglienza.

Secondo le disposizioni del Ministero dell’Interno, nella prima fase dell’accoglienza, fatta eccezione per i ricongiungimenti familiari, le persone in fuga dall’Ucraina saranno prioritariamente sistemate nei Centri di Accoglienza Straordinaria la cui disponibilità è stata monitorata dalla Prefettura, all’interno dei progetti Sai (Sistema di accoglienza e integrazione) gestiti dai singoli Comuni e solo in ultima istanza presso abitazioni o strutture private messe a disposizione da cittadini.

 

A questi link sono disponibili le schede esplicative predisposte dal Ministero dell’Interno.

 

Scheda in Italiano:

https://www.protezionecivile.gov.it/static/b5250e056481af02d9735bdc5c5eba4e/benvenuto-italia-ita.pdf

 

Scheda in lingua Ucraina:

https://www.protezionecivile.gov.it/static/14eb0f89e0c766339024e89cef6d9a8c/benvenuto-italia-ucr.pdf

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment