Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeRubricheOGGI IN CUCINA – LA RICETTA PROPOSTA DA LECCEOGGI

OGGI IN CUCINA – LA RICETTA PROPOSTA DA LECCEOGGI

OGGI IN CUCINA – LA RICETTA PROPOSTA DA LECCEOGGI

CHEF

PANSOTTI (O TILLI) GENOVESI

Ingredienti per la pasta: Farina 350 gr, un uovo, acqua quanto basta, pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno: Preboggion 1 kg, 2 uova,  ricotta 350 gr, prescinsôea, burro 50 gr, parmigiano grattugiato 50 gr, noce moscata, maggiorana e sale q.b.

Preparazione

Formate con la farina setacciata un mucchietto con un buco nel mezzo, versate l’uovo, il vino ed il sale e cominciate ad impastare. Se necessario durante la lavorazione della pasta aggiungete dell’acqua, la cosa migliore è ottenere un impasto morbido ed elastico senza aggiungere neanche una goccia d’acqua. Ottenuto l’impasto, spianatelo in una sfoglia di 3 mm. circa di spessore. Potete anche fare un’unica sfoglia tonda col mattarello oppure varie strisce di sfoglia ottenute dalla macchina (normalmente sono larghe 10-15 cm. e lunghe a piacere). Lasciate riposare le sfoglie almeno 3 ore sotto un canovaccio leggermente umido. Ora passate al ripieno: lessate in abbondante acqua bollente le verdure. Dopo 10-15 minuti di bollitura, scolatele, strizzatele e tritatele finemente.

Ponete il trito ottenuto in un contenitore, setacciateci dentro la ricotta, aggiungete la prescinsôea, le uova, il burro riportato a temperatura ambiente, il parmigiano grattugiato, la noce moscata e la maggiorana. Regolate con il sale e amalgamate bene il tutto. Ricavate dalla sfoglia di pasta tanti cerchietti. Mettete al centro di ognuno un mucchietto di ripieno e piegate a metà la pasta, ottenendo una mezzaluna ripiena ben chiusa con un bordo di pasta di circa 4-5 mm. A questo punto bisogna prendere i due angoli della mezzaluna e piegare il pansoto in modo da far sovrapporre i due angoli ed il bordo per circa 1 cm., realizzando una sorta di grosso tortello. I pansotti così ottenuti vanno cotti in abbondante acqua bollente salata, fino a quando non tornano a galla. Una volta scolati, conditeli con della salsa di noci, con il sugo di pesce, oppure semplicemente con olio extravergine e salvia.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment