Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportIL TORO TORNA A VINCERE CON UNA FOLATA NEL FINALE DEL DERBY

IL TORO TORNA A VINCERE CON UNA FOLATA NEL FINALE DEL DERBY

IL TORO TORNA A VINCERE CON UNA FOLATA NEL FINALE DEL DERBY

I granata chiudono il girone d’andata con il quinto successo in Serie A2

Domenica 16 Gennaio la Next Nardò ha inaugurato il nuovo palazzetto, purtroppo ancora senza tifosi granata, vincendo  la partita valevole per la 13° giornata del girone rosso della Serie A2, contro una temibilissima San Severo proveniente da una serie di risultati utili consecutivi.

Il primo canestro dell’anno granata e il primo nel nuovo palazzetto porta la firma di Thomas seguito da una tripla per parte con Sabin e Amato che bruciano la retina. I minuti successivi sono caratterizzati da un’ottima difesa da ambo le parti che porta a pochissimi canestri. Infatti a metà primo quarto il punteggio è fissato sul 7-7. Poi il Toro risponde a una tripla degli ospiti piazzando un parziale di 11-2 ma negli ultimi due minuti San Severo accorcia fino ad arrivare al 20-17 di fine primo quarto.

Il secondo periodo si apre come si è aperto il primo, cioè, con un canestro di Thomas al quale risponde il solito Sabin e San Severo riesce a recuperare il margine di svantaggio e a far viaggiare il match sui binari dell’equilibrio con le due formazioni che si alternano nel vantaggio. Alla fine la seconda sirena il risultato è fissato sul 33-36 ospite.

Al rientro dall’intervallo lungo Nardò ritrova presto il vantaggio, salvo poi arrivare addirittura al -8, per poi ritornare in partita nella seconda parte della frazione grazie soprattutto a degli ottimi Amato e Jerkovic oltre ai solidissimi Leonzio e Falluca. Il quarto finisce con un apertissimo 59-62 per i gialloneri.

Nell’ultima parte del match entra in gioco la stanchezza degli ospiti reduci da una partita disputata solo 48 ore prima. Così, dopo una tripla di La Torre che “regala” il vantaggio, il Toro prende il sopravvento con un parziale di 11-0 grazie al giro in lunetta di Thomas e alle triple di Ferguson, Leonzio e Amato. Sabin prova a riaprirla con una tripla ma Amato risponde dall’altra parte con la medesima giocata. A questo punto, a partita ormai chiusa il Toro dilaga sino ad arrivare al risultato finale di 89-77.

 

IL TABELLINO

Next Nardò Allianz Pazienza San Severo 89-77 (20-17, 13-19, 26-26, 30-15)

 

Next Nardò: Andrea Amato 16 (2/4, 4/7), Jazzmarr Ferguson 16 (3/5, 3/4), Mitchell Poletti 12 (1/3, 2/3), Mihajlo Jerkovic 11 (4/5, 1/2), Quintrell Thomas 10 (3/3, 0/0), Ennio Leonzio 10 (2/3, 2/3), Matteo Fallucca 8 (1/1, 2/4), Andrea La torre 6 (0/0, 2/4), Bogdan Mirkovski 0 (0/0, 0/0), Dimitrije Jankovic 0 (0/0, 0/0), Antony Tyrtyshnik 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 30 2 + 28 (Quintrell Thomas 8) – Assist: 21 (Andrea Amato 11)

 

Allianz Pazienza San Severo: Ty Sabin 18 (4/6, 3/15), Michele Serpilli 13 (2/8, 3/5), Samuele Moretti 12 (6/11, 0/0), Matteo Piccoli 10 (2/4, 1/3), Antonino Sabatino 8 (2/3, 1/5), Dalton Pepper 6 (2/3, 0/3), Goce Petrushevski 6 (0/0, 2/2), Lorenzo Tortu 2 (1/5, 0/2), Tommaso De gregori 2 (1/2, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/1), Federico Fatone 0 (0/0, 0/0), Alessandro Bertini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 8 – Rimbalzi: 27 11 + 16 (Samuele Moretti 7) – Assist: 15 (Ty SabinMatteo PiccoliDalton Pepper 4)

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment