Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Domenica 15 Luglio 2018

Ventottesima settimana dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 196 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 169

A Roma il sole sorge alle 04.469 e tramonta alle 19:43 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 04.38 e tramonta alle 19:33 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Bonaventura  

ACCADDE OGGI: 2006 – Lancio di Twitter:

Un nuovo sito che scompagina la realtà dei social network e cambia la comunicazione tra gli utenti sul web. La novità di Twitter è prorompente. Se ne accorge presto il creatore Jack Dorsey, che con questa intuizione salva dal fallimento la sua società, Obvious Corporation di San Francisco.

Twitter unisce le caratteristiche del social network a quelle di un microblogging, dando la possibilità a ogni utente di scrivere sulla propria pagina messaggi con una lunghezza massima di 140 caratteri, diventati 280 dal novembre 2017. Il nome Twitter, derivante dall’inglese to tweet (“cinguettare”), richiama la forma concisa di ogni post, paragonato a un cinguettio.

La semplicità e rapidità di pubblicazione ne hanno fatto un valido strumento di giornalismo partecipativo, consultata come fonte attendibile dai media ufficiali in occasione di eventi drammatici e catastrofi, com’è avvenuto per i terremoti dell’Aquila e dell’Emilia-Romagna.

La sua fortuna è legata anche alla presenza di grandi personalità della società contemporanea, come l’ex presidente Usa Barack Obama, che aggiornano quotidianamente il proprio profilo interagendo con i cittadini “followers”.

Tra i portali più visitati al mondo, a marzo 2016 Twitter conta circa 310 milioni di utenti attivi, al mese, e un fatturato complessivo nel 2015 di 2,21 miliardi di dollari.

NACQUERO OGGI:

1963 – Brigitte Nielsen – attrice

1976 – Marco Di Vaio – ex calciatore

1982 – Laura Chiatti – attrice

LA FRASE CELEBRE

Quando chi lo interrogava chiese: “Che ne pensi del prestito del denaro?” Catone rispose: “Che ne pensi dell’omicidio?” (Marco Tullio Cicerone)

IL PROVERBIO:

Non far tempeste, luglio mio, sennò il mio vino addio.

 IL SEGNO ZODIACALE: CANCRO dal 22 giugno al 22 luglio

Personalità:

Enigmatico ed affascinante, ipersensibile ed intuitivo tende a vivere nel sogno più che nella realtà. Per mostrare il suo vero volto ha bisogno di sentirsi apprezzato, amato, accettato, altrimenti si protegge rinchiudendosi nel suo guscio e diventando impenetrabile e indifferente ai clamori del mondo. Un sottile velo di malinconia allora, scende nel suo cuore, e di conseguenza si rifugia nella famiglia, negli affetti sicuri, in particolare in quello della madre, “colei che in assoluto sa amare”

Amore:

La natura sentimentale del Cancro è molto sensibile ma riservata, difficilmente rivela le sue emozioni, per una sorta di timidezza innata che spesso è causa di malintesi. L’amore è per lui una cosa seria, da non prendere alla leggera, e quando ama lo fa in modo tenero, affettuoso; è devoto al partner, pieno di premure, ed incline alla gelosia.

Lavoro:

Qualunque sia la sua professione, deve essere svolta in un ambiente consono alle sue esigenze interiori, solo così può dare il meglio di sé e promuovere buone relazioni con gli altri. In caso contrario si rinchiude nel suo guscio e non trova soddisfazione in ciò che fa. Tanto per cominciare, il suo amore per i bambini gli dona la possibilità di diventare un ottimo maestro, una brava baby-sitter, oppure di aprire un negozio di articoli per l’infanzia. La buonissima memoria lo rende adatto a lavorare in teatro, inoltre la Luna, suo pianeta governatore, gli assicura i favori della platea.

Salute:

Emotivo com’è, la sua salute s’indebolisce facilmente se si allontana dalle sue abitudini, inoltre tende a somatizzare a livello gastrico ogni sua tensione. Il segno governa infatti lo stomaco, il duodeno, il seno, la muscolatura addominale e le mucose interne. Le sue patologie riguardano spesso tali aree, ma bisogna aggiungere che i suoi disturbi rientrano quasi sempre nella sfera della medicina psicosomatica.

I DOODLE DI GOOGLE: L’architetto Josef Frank:

josef_frank

La società di abbigliamento H&M e la multinazionale dell’arredamento IKEA sono i due principali marchi che celebrano nel mondo lo stile svedese, all’insegna dell’eleganza e della confortevolezza. Ideatore di questo gusto artistico è stato l’architetto austriaco Josef Frank, che insieme ad Oskar Strnad ha dato vita alla Scuola di Architettura di Vienna. in seguito si è affermato come designer per l’arredamento e disegnatore di tessuti, creando il cosiddetto “stile democratico svedese”. Morto a Stoccolma nel 1967, è salito alla ribalta dell’home page di Google nel 2010, a 125 anni dalla sua nascita, con un doodle globale.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment