Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePolitica“CAMBIAMO” : “Per la ripresa dei bar e ristoranti, sospensione e taglio dei tributi e suolo pubblico gratuito per recuperare posti a sedere”

“CAMBIAMO” : “Per la ripresa dei bar e ristoranti, sospensione e taglio dei tributi e suolo pubblico gratuito per recuperare posti a sedere”

“CAMBIAMO” : “Per la ripresa dei bar e ristoranti, sospensione e taglio dei tributi e suolo pubblico gratuito per recuperare posti a sedere”

Sulla ripresa dei bar e ristoranti, Il Coordinamento Cittadino di Cambiamo lancia un forte appello all’Amministrazione comunale, coerentemente col suo intento di configurarsi Laboratorio per la buona politica e dopo aver discusso la tematica sulla chat del Gruppo WhatsApp con introduzioni di Diego Palumbo, delegato cittadino allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive e Gianluca Bruno, delegato agli Enti Locali  e alla Fiscalità Locale.

Cambiamo chiede con forza una mano tesa da parte dell’Amministrazione verso una categoria che più di  altre sta soffrendo per questa drammatica situazione di crisi economica. Un aiuto concreto per cercare di salvare tutte quelle attività a rischio concedendo agli esercenti il rinvio, la sospensione e, dove possibile, il taglio dei tributi locali come Tosap, Tari, Imu, Tassa di soggiorno e Tassa pubblicitaria.

Cambiamo esorta pure il Comune a concedere suolo pubblico gratuito per recuperare posti a sedere.
Il distanziamento, si stima, comporterà, infatti, almeno il dimezzamento dei posti a sedere con conseguente necessità di ridurre il personale e danni a tutto l’indotto. Pertanto l’aumento delle aree esterne sarà l’unica risposta atta a mitigare l’inevitabile dimezzamento dei volumi d’affari.

“Quello che noi di Cambiamo chiediamo – ha affermato il Coordinatore Cittadino, Wojtek Pankiewicz -dato l’evolversi di questa pandemia che ha creato prima una crisi sanitaria ed ora economica, è un aiuto che sia all’insegna del coraggio e della solidarietà nei confronti di queste categorie che oggi sono tra le più colpite, la crisi delle quali crea di conseguenza un peggioramento delle condizioni di vita del tessuto sociale ed economico di tutta la città” .  “Credo pure che sia ottima l’idea dei  bonus vacanza concessi dal Governo – ha concluso Pankiewicz – cioè il contributo da destinare alle famiglie che vogliano recarsi in vacanza, visto che una grande fetta degli introiti a Lecce, soprattutto d’estate, derivano proprio dal turismo. Per ottenere questo che crediamo che sia un tassello fondamentale, chiederò alla Coordinatrice regionale di Cambiamo, Federica De benedetto, di coinvolgere la nostra Delegazione Parlamentare perché faccia pressioni sul Governo. Sarà questa una una base su cui  programmare una rinascita di questa categoria, di questa città e di questo territorio”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment