Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeLe donne nella storia

Le donne nella storia

  Luisa Battistotti Sassi (Stradella, 26 febbraio 1824 – San Francisco, 1876[1]) è stata una patriota italiana. Si è distinta come combattente durante le cinque giornate di Milano (18-22 marzo 1848). Secondo quanto documentato dalle cronache del tempo, la Battistotti domenica 19 marzo: «Esce di casa

Morta Per Difendere Roma Bastia umbra 19 ottobre 1826 – Roma 13 giugno 1849. Di umili natali, Colomba, nata a Bastia Umbra il 19 ottobre 1826, figlia di Michele e di Diana Trabalza, si trasferì, giovanissima, con

UNA DONNA CON IL SALENTO NEL CUORE Nel corso della propria vita, talvolta si ha il piacere e l’onore di conoscere personaggi che, in qualche modo, entrano nella storia, nazionale o locale; bene personalmente ho vissuto

LE DONNE NELLA STORIA - COLOMBA ANTONIETTI (Bastia Umbra 19 ottobre 1826 – Roma 13 giugno 1849. Morta per difendere Roma) Di umili natali, Colomba, nata a Bastia Umbra il 19 ottobre 1826, figlia di Michele e

Prima donna medico ma anche pedagogista, filosofa e altro ancora Nata a Chiaravalle il 31 agosto 1870, Maria Montessori, è stata prima di tutto una pedagogista, ma anche filosofa, medico,  scienziata, educatrice e, infine, volontaria. Famosa

Artemisia Gentileschi, nata a Roma l’8 luglio 1593 morta a Napoli nel 1653) Artemisia Lomi Gentileschi è un fulgido esempio di donna che si è interessata all’arte pittorica. Vissuta durante la prima metà del XVII secolo,

La grande novità del Governo Renzi fu rappresentata dal cospicuo numero di donne chiamate a ricoprire il ruolo di Ministro, ma, ancor più grande, anzi epocale, fu la nomina di Roberta Pinotti a Ministro della

CAMILLA RAVERA: Prima donna ad essere nominata senatrice a vita Nata ad Acqui Terme il 18 giugno 1889 e morta a Roma il 14 aprile 1988 è nota per essere stata tra i fondatori del PCI, con

Di origini ebraico/russe è stata una poetessa e scrittrice per bambini. Nata a Mosca il 17 febbraio 1906 è morta a Mosca ad 85 anni il Primo aprile 1981 da una famiglia ebrea/russa, il padre

Seconda ed ultima parte – prima parte pubblicata giovedì 12 marzo 2020 È spesso ricordata come la prima programmatrice al mondo. Ada Lovelace incontrò e corrispose in molte occasioni con Charles Babbage. Rimase affascinata dall'universalità delle