Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCulturaGIOCHI E GARE AL MUSEO CASTROMEDIANO PER F@MU 2016

GIOCHI E GARE AL MUSEO CASTROMEDIANO PER F@MU 2016

GIOCHI E GARE AL MUSEO CASTROMEDIANO PER F@MU 2016

MUSEO LECCE GIOCHI BIMBI

Appuntamento domenica 9 dalle ore 10

Dopo aver appassionato grandi e piccoli per le giornate del patrimonio 2016 (GEP), ritornano al Museo Castromediano di Lecce i “Giochi senza tempo, giochi di strada e giochi da museo”. L’appuntamento è per domenica 9 ottobre dalle ore 10 alle 13.30 e dalle 15 alle 19.30, per l’iniziativa Famiglie al museo (F@mu 2016) che ritorna dopo il successo delle scorse edizioni e propone, in occasione dell’anno delle Olimpiadi, il tema: “giochi e gare al museo, il museo palestra della mente”.

Un giorno in cui poter visitare e vivere il museo provinciale in modo speciale con tutta la famiglia, un’occasione pensata in particolare per i bambini. L’iniziativa è stata creata ed organizzata da persone che credono che i musei possano e debbano essere luoghi interessanti e speciali anche per i più piccoli. Sono 700 i musei in tutta Italia che domenica prossima organizzeranno qualcosa di speciale per i giovani visitatori all’interno dei loro spazi espositivi in quasi 400 città italiane insieme ad oltre 2000 animatori che condivideranno insieme al loro pubblico di piccoli e grandi questa eccezionale avventura.

“Anche il museo Castromediano è un mondo nel quale, senza sudare ed impolverarsi come gli antichi atleti, i ragazzi potranno immergersi nel clima di una antica olimpiade, respirare l’atmosfera della “tregua sacra” in cui si svolgevano le gare nell’antichità o giocare per riscoprire cose, tradizioni, ricordi del passato più recente, quello dei nonni e dei genitori, per diventare tutti un po’ più ricchi”, commenta la consigliera delegata alla Cultura Simona Manca.

Le attività sono tutte gratuite, ma è necessaria la prenotazione. Si può inviare una mail con numero ed età dei partecipanti agli indirizzi di posta elettronica: museo@provincia.le.it, indicando nell’oggetto “F@mu2016”; oppure telefonare ai numeri 0832 683 531 – 683 585 o 380 7553812, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.30.

Ecco in dettaglio il programma delle attività:

MUSEO LECCE INTERNO 2

Domenica 9 ottobre, dalle ore 10 alle 13.00:

Visita guidata a tema: Le antiche olimpiadi: storie di giochi e di atleti raccontate dalle ceramiche del museo provinciale.

Giochi di strada: Battaglia navale (dai 3 ai 5 anni); Torneo di Palla avvelenata (da 6 ai 10 anni); Mazza e pizzarieddru (dagli 11 ai 14 anni).

 

Domenica 9 ottobre, dalle ore 15 alle 17:

Visita guidata a tema: Giochi e giocattoli dall’antichità a oggi attraverso le terrecotte del museo provinciale.

Giochi da museo: Campana (dai 3 ai 5 anni); Torneo di Palla avvelenata (da 6 ai 10 anni); Torneo di Filetto (dagli 11 ai 14 anni e oltre).

 

Domenica 9 ottobre, dalle ore 17.30 alle 19.30:

Visita guidata a tema: Giochi per grandi e piccini tra maioliche, quadri e statue del

del museo provinciale.

Giochi senza tempo: Belle statuine (dai 3 ai 5 anni); Paddhi (da 6 ai 10 anni); Torneo di Filetto (dagli 11 ai 14 anni).

 

Gli spazi del Museo saranno adeguatamente preparati e allestiti per accogliere i piccoli visitatori ed i loro familiari, in modo da consentire una partecipazione attiva. Proprio per garantire la qualità dell’esperienza didattica offerta, i ragazzi saranno distinti in due squadre ed i giochi distinti in più manche.

F@Mu è un progetto del portale Kids Art Tourism (KAT), il primo e unico sito web in Italia dedicato esclusivamente alle proposte di didattica museale, artistica e scientifica che strutture pubbliche o private (musei, fondazioni, istituzioni, operatori turistici) offrono alle famiglie con bambini. L’evento oltre alla medaglia del Presidente della Repubblica, quest’anno ha ricevuto il patrocinio dell’ICOM (International Council of Museums) Italia, della Federazione Italiana dei Club e Centri per l’Unesco.

Corrado Ficco

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment