Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaSIT IN DI PROTESTA PER LA MANCATA REALIZZAZIONE DELLA LECCE-TARANTO A 4 CORSIE

SIT IN DI PROTESTA PER LA MANCATA REALIZZAZIONE DELLA LECCE-TARANTO A 4 CORSIE

SIT IN DI PROTESTA PER LA MANCATA REALIZZAZIONE DELLA LECCE-TARANTO A 4 CORSIE

Si tratta di un’ennesima incompiuta al palo da 30 anni. La manifestazione è stata organizzata dai consiglieri regionali Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani e presidente Movimento Regione Salento, e Renato Perrini di Fratelli d’Italia, con al fianco il consigliere Antonio Gabellone.

I manifestanti si sono ritrovati sulla Via del Mare all’imbocco della statale per Manduria nei pressi delle Cantine Cooperativa Produttori Agricoli di San Pancrazio, per chiedere a gran voce il completamento della statale 7- ter Bradanico-Salentina, che dovrebbe collegare finalmente Lecce a Taranto. Quest’opera, il cui cantiere è stato avviato negli anni ’90, permetterebbe di avere una rete stradale di connessione capace di includere tutta l’area salentina. Un’infrastruttura, quindi, basilare per lo sviluppo dell’intero territorio che però è bloccata: l’unico tratto a quattro corsie realizzato – che unisce San Pancrazio Salentino a Manduria – attende ancora di essere ultimato.

Presenti alla manifestazione: i militanti del Movimento Regione Salento, il Consigliere provinciale Fernando Leone, l’ associazione di San Pancrazio “L’Ambiente che vogliamo” e i sindaci di San Pancrazio, Manduria, San Marzano, Veglie e Salice.

Per far luce sullo stato di avanzamento dei lavori, il consigliere Pagliaro ha richiesto un’audizione nella V Commissione Lavori pubblici, per ascoltare l’assessora al ramo Maurodinoia, il dirigente regionale di sezione, il responsabile Anas e i presidenti delle tre Province coinvolte: Taranto, Lecce e Brindisi. Inoltre ha presentato anche una mozione.

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment