Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliTARANTO: “FESTA DELLA RACCOLTA A PAOLO VI”

TARANTO: “FESTA DELLA RACCOLTA A PAOLO VI”

TARANTO: “FESTA DELLA RACCOLTA A PAOLO VI”

TERRE ELETTE 2

Evento comunitario in Masseria Carmine della famiglia Fornaro. Previsti giochi, riflessioni e costruzione di installazioni artistiche con i piccoli studenti dell’Istituto scolastico Pirandello

Si svolgerà mercoledì 28 Settembre alle ore 11:30 presso la Masseria Carmine la Festa della Raccolta della canapa, nell’ambito del Progetto ‘Terre elette, l’abbondanza della Bellezza’, vincitore del Bando Ambiente è sviluppo per Taranto della Fondazione Con il Sud. Ospite, tra gli altri, il supervisore progettuale Luciano D’Angelo, esperto di innovazione sociale palermitano, allievo di padre Puglisi.

Protagonisti della mattinata saranno circa duecento ragazzi dell’Istituto comprensivo Pirandello di Paolo VI. Dopo circa sei mesi dalla semina che avvenne con una grande festa lo scorso 31 Marzo, andremo a raccoglierla simbolicamente in un luogo simbolico per Taranto, proprio l’azienda di allevamento che si vide abbattere 605 ovini nel dicembre 2008 causa diossina. Andremo a giocare riflettere, ascoltare, costruire installazioni artistiche con ragazzini e volontari, tra cui venti giovani del servizio civile di Crispiano, entrati in servizio lo scorso 13 Settembre.

Sarà un momento pubblico, aperto a tutti e gratuito, per le parrocchie della Vicaria Paolo VI, per l’associazione Noi E Voi Onlus di Taranto, capofila di questo progetto, e per l’intera rete composta dalla coop.sociale Noi&Voi, dalla coop.sociale Stipa delle Fate di Crispiano, dal WWF di Taranto, dalla organizzazione di volontariato Il Germoglio di Paolo VI, da Appia Viaggi, dal Comune di Taranto, dalla stessa masseria della famiglia Fornaro.

Per informazioni contattare i cellulari 392 1687830, oppure via mail scrivendo a terrelette@gmail.com

Cataldo Zappulla

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment