Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: Mercoledì 15 Settembre 2021

Trentasettesima Settimana dell’Anno 2021

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 258* giorni mancanti alla fine dell’anno 107

A Roma il sole sorge alle 05.51 e tramonta alle 18.19 ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 5.44 e tramonta alle 18.033 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Beata Vergine Addolorata

OGGI È:

  1. Giornata mondiale della consapevolezza sul linfoma

La giornata mondiale per la consapevolezza sul linfoma si tiene ogni anni il 15 settembre ed è una giornata dedicata alla crescita della consapevolezza sul linfoma, una forma crescente di cancro. E’ una iniziativa globale organizzata dalla Lymphoma Coalition, una rete di organzzazioni no-profit di 49 gruppi di pazienti in 36 nazioni nel mondo.

In Italia si tiene la Giornata Nazionale contro le leucemie, linfomi e mieloma che si celebra il 21 giugno a cura dell’AIL.

 

  1. Giornata mondiale della democrazia

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito nel 2007 la Giornata mondiale della democrazia per celebrare il valore e l’importanza della democrazia per gli stati membri, per il Sistema Nazioni Unite e per tutte le organizzazioni regionali, intergovernative e non governative. Si celebra il 15 settembre di ogni anno.

Il Segretario Generale dell’ONU Ban-Ki-moon, nel suo messaggio per la Giornata Mondiale della Democrazia 2010, ha detto: “L’avanzamento democratico non è un processo né lineare né irreversibile.  Recentemente, in molte parti del mondo, abbiamo potuto osservare serie minacce ai progressi ottenuti con fatica dai governi democratici. Le battute d’arresto nell’avanzamento democratico sono battute d’arresto per lo sviluppo. Lo sviluppo prenderà corpo più facilmente se i popoli potranno esprimere il proprio governo e  condividere i frutti del progresso”.

E conclude: “Chiedo ai cittadini e ai governi di tutto il mondo di commemorare questo giorno con attività che evidenzino il loro sostegno alla democrazia. Dobbiamo avere ben presente che il governo democratico è un desiderio condiviso ed espresso dai popoli in tutto il mondo. La democrazia è un obiettivo a sè stante e un rappresenta inoltre uno strumento indispensabile per realizzare lo sviluppo di tutta l’umanità.”

ACCADDE OGGI: 1993 –  Assassinio di don Puglisi:

«Vi aspettavo». Con queste parole, accompagnate dal suo sorriso di uomo mite, don Pino Puglisi si rivolge ai suoi carnefici che sparandogli alla nuca lo assassinano davanti alla sua abitazione, intorno alle 20,45 di mercoledì 15 settembre.

Un anno dopo le stragi di Capaci e via D’Amelio, la mafia si libera così di un altro “pericoloso” avversario che, armato soltanto del Vangelo e di una sconfinata fede in Dio, aveva cercato di fare breccia nei cuori della gente, in special modo dei ragazzi, per allontanarli dalla sfera d’influenza di cosa nostra. Cuore di questo mirabile impegno era il centro Padre Nostro, organizzato presso la parrocchia di San Gaetano, nel quartiere Brancaccio.
Figlio di un calzolaio e di una sarta, don Puglisi guidava dal 1990 la parrocchia del quartiere dov’era nato e qui aveva deciso di dimostrare con tutte le sue forze l’incompatibilità tra la fede cristiana e la cultura mafiosa.

Un grande merito che gli verrà riconosciuto nel 2012 da Benedetto XVI, il quale ne annuncerà la successiva beatificazione (primo martire della Chiesa, vittima di mafia) riconoscendone il martirio subito per aver difeso strenuamente la sua fede. Il 25 maggio 2013, a Palermo, verrà ufficialmente dichiarato “beato” per volere di papa Francesco.

Le indagini, condotte sulla base delle rivelazioni del pentito Salvatore Grigoli – uno dei killer di don Puglisi – porteranno alla condanna all’ergastolo degli esecutori materiali e dei mandanti riconosciuti nei fratelli Filippo e Giuseppe Graviano, boss del quartiere Brancaccio. La vicenda del prete palermitano ha ispirato il film Alla luce del sole, uscito nel 2005, con protagonista il noto attore Luca Zingaretti

L’EVENTO SPORTIVO:

  1. 2002 – Volley femminile, l’Italia campione del mondo:

In Germania arrivano 24 squadre per giocarsi in 90 partite il titolo mondiale di pallavolo femminile. La Nazionale italiana, allenata da Marco Bonitta, in finale batte gli USA per 3-2, conquistando il primo titolo mondiale.

Miglior giocatrice del torneo (MVP) è Elisa Togut.

  1. 2002 – Serie A 2002-2003:

Il centunesimo campionato di serie A inizia dopo il rituale calciomercato e il valzer di allenatori. La Lazio ha Roberto Mancini in panchina e ha ceduto Crespo (all’Inter) e Nesta (al Milan). L’allenatore del Parma è Prandelli, che può contare su un parco attaccanti composto da Adriano, Mutu e Gilardino.

La Juventus punta su Camoranesi e Di Vaio, mentre il Perugia di Serse Cosmi ha giovani che avranno un discreto futuro: Miccoli e Grosso.

Il campionato sarà vinto dalla Juventus (27° titolo), seguita in classifica da Inter e Milan. Miglior realizzatore sarà Christian Vieri dell’Inter con 24 gol.

NACQUERO OGGI:

1919 – Fausto Coppi

1925 – Pippo Fava

1972 – Gianmarco Pozzecco

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

Comune è il nome di amico, ma la fedeltà è rara. (Fedro)

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

Proverbio del giorno:

Alla Madonna di marzo si scopano, e alla Madonna di settembre si trovano.

I DOODLE DI GOOGLE: I gialli di Agatha Christie:

Nel 2010, con un doodle apparso in diverse nazioni (tra cui anche l’Italia), Google ricorda il 120° anniversario della nascita della famosa scrittrice Agatha Christie, nata appunto nel 1890 in Inghilterra. Immemorabili i suoi racconti gialli, che hanno poi trovato sbocco anche nel cinema e in televisione.

Il doodle evoca l’atmosfera dei suoi racconti e nelle due G del logo sono rappresentati i due noti personaggi della scrittrice: Hercule Poirot (l’investigatore belga), con i suoi inconfondibili baffi, e Miss Marple (l’anziana signora, detective amatoriale).

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment