Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: sabato 07 maggio 2022

Diciottesima Settimana dell’Anno 2022

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 127 * giorni mancanti alla fine dell’anno 238

A Roma il sole sorge alle 04.59 e tramonta alle 19.14 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 4.56 e tramonta alle 18.49 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Santa Flavia

OGGI È: Giornata internazionale della lentezza

La Giornata Mondiale della Lentezza, che si celebra il primo lunedì di maggio (per convenzione sul sito indichiamo il 7 maggio), è un progetto che immagina un’architettura di vita rispettosa e solidale per superare la cultura dell’eccesso. Ideata da L’Arte del Vivere con Lentezza Onlus, negli anni, ha preso nuova forma. Da lunedì (giorno duro per rallentare) per una settimana e oltre, tutti possono partecipare con il proprio (piccolo o grande) evento. Rallentare, piccole azioni per grandi e duraturi cambiamenti per un modello di società  più riflessivo e partecipe, che a partire da noi stessi combatta la tristezza, trovando tra le pieghe di una vita, a volte complicata, una gioia di vivere che certamente esiste in ciò che abbiamo.

ACCADDE OGGI: 1954 –  Finisce la battaglia di Dien Bien Phu

I vietnamiti sconfiggono i francesi

Guerra d’Indocina: termina con la sconfitta francese la battaglia di Dien Bien Phu. Iniziata il 13 marzo, si è combattuta ferocemente: 2.200 caduti francesi e 8.000 caduti e 15.000 feriti vietnamiti. La vittoria dei Viet Minh porta agli accordi di Ginevra del 1954, che sanciscono la creazione di un Nord comunista e un Sud filo-occidentale. La battaglia di Dien Bien Phu è descritta dagli storici come “la prima volta che un movimento coloniale di indipendenza non europeo si evolve dalle tecniche di guerriglia e sconfigge gli occidentali in battaglia aperta”.

EVENTO SPORTIVO – 1978 – Scudetto alla Juve, Vicenza secondo:

Il Campionato di Serie A 1977-78 (con 16 squadre e con la vittoria che vale due punti) si conclude con la Juventus prima in classifica a 44 punti, seguita dal neopromosso Vicenza a 39; a trainare i biancorossi è il capocannoniere del torneo Paolo Rossi (24 le reti), convocato poi per i Mondiali argentini.

I bianconeri, che in aprile sono stati eliminati in semifinale di Coppa dei Campioni, vincono per il secondo anno consecutivo lo scudetto, il diciottesimo della loro storia.

I veneti si qualificano per la Coppa UEFA, conquistando per la prima volta l’Europa.

NACQUERO OGGI:

1922 – Raimondo Vianello (+2010)

1976 – Andrea Lo Cicero

1983 – Marco Galiazzo

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

Solo due tipi di libri piacciono a tutti: gli ottimi e i pessimi. (Madox Ford)

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

Maggio asciutto, gran per tutto.

I DOODLE DI GOOGLE: Lo scrittore polacco Władysław Reymont:

Il mondo contadino della Polonia tra Ottocento e Novecento trovò piena dignità letteraria grazie all’opera di Władysław Reymont. A questo mondo, conosciuto negli anni dell’infanzia vissuta nella provincia rurale di Łódź (nella Polonia centrale), si rivolse nella sua opera più nota, I contadini, che nel 1924 gli valse il massimo riconoscimento per uno scrittore: il Nobel per la Letteratura, del tutto inatteso visto che il suo Paese sosteneva la candidatura di Stefan Zeromski.

In essa, aderendo alle correnti naturalista e realista, ritrasse la vita dei campi in maniera autentica, scegliendo come forma espressiva il dialetto locale. Con un doodle locale (visibile in Polonia), Google ha reso omaggio a Reymont nel 2012, per il 145° della sua nascita.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment