Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàGILIBERTI: “IL MANAGER DELLA SICUREZZA URBANA, UN’OPPORTUNITÀ PER LECCE”

GILIBERTI: “IL MANAGER DELLA SICUREZZA URBANA, UN’OPPORTUNITÀ PER LECCE”

GILIBERTI: “IL MANAGER DELLA SICUREZZA URBANA, UN’OPPORTUNITÀ PER LECCE”

Mauro Giliberti su sicurezza urbana

La città si confronta in tema di sicurezza. Al centro del dibattito, soluzioni ed esperienze di alcuni comuni europei a misura di cittadino.

La sicurezza è il tema forse più rappresentato nel dibattito politico, perché intimamente connesso con la qualità della vita di ciascun cittadino. Per questo i Comuni hanno l’alto dovere civico di considerare emergente l’ambito della sicurezza personale in relazione allo spazio urbano e a quello della condivisione comunitaria.

Per questo la figura del Manager della sicurezza urbana, proposta da Mauro Giliberti nel corso del convegno tenuto presso l’Hotel President questo pomeriggio, costituisce un valore aggiunto per le politiche di tutela sociale, rappresentando un baluardo di legalità.

Importanti esperti del settore e ospiti internazionali hanno riferito, nel corso dell’incontro, le esperienze pratiche di “app” riguardanti la sicurezza urbana in altre città d’Europa.

Tra questi, il docente di relazioni internazionali e sicurezza nazionale presso l’Università di Zagabria Robert Mikac e Alessandro Lazari, autore per Springer del volume European Critical Infrastructure Protection.

Puntuale e approfondita l’analisi scaturita dagli interventi dei relatori. Secondo quanto emerso nel corso del convegno, occorre partire innanzitutto da un’accurata e consapevole conoscenza dell’esistente, capire fino in fondo lo stato dell’arte in ambito di sicurezza urbana e, a questo, aggiungere una modalità di gestione manageriale dei processi interconnessi all’erogazione di servizi innovativi ed eventualmente tecnologicamente assistiti.

Non sempre, infatti, la percezione di sicurezza è riferita al numero di strumenti elettronici a disposizione. A volte, per accrescere il senso di sicurezza percepito, è più utile illuminare sufficientemente le strade e le vie della città che piazzare decine e decine di telecamere di videosorveglianza.

Attraverso la nuova figura del manager urbano della sicurezza (MUS) si potrà rafforzare il raccordo fra le forze dell’ordine, i vari settori dell’amministrazione comunale e i cittadini. Al centro del programma elettorale del candidato sindaco Mauro Giliberti, l’attuazione di un patto per la legalità e per il rispetto delle regole, anche alla luce delle nuove norme del cosiddetto “Daspo urbano” che rafforzano il potere di ordinanza dei sindaci su questioni di sicurezza e pubblico decoro, compresi l’abuso di alcool o droghe, la prostituzione su strada, il commercio abusivo o l’accattonaggio molesto.

Inoltre, attraverso un’applicazione per smartphone e supporti mediatici, sarà possibile creare uno spazio di interazione e collaborazione tra il manager della sicurezza e il cittadino che potrà facilmente e velocemente comunicare esigenze o proposte, assicurandosi riscontri in tempi rapidi.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment