Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di oggi Lunedì 27 Aprile 2020

Diciottesimo settimana dell’anno 2020

Giorni dall’inizio dell’anno: 118 * giorni alla fine dell’anno 248

Il sole sorge a Roma alle 5.11 e tramonta alle 19.04 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.53 e tramonta alle 18.47 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Zita    

OGGI È:  

1 Giornata mondiale del disegno:

La Giornata mondiale del disegno si celebra il 27 aprile da un’iniziativa del Consiglio Internazionale delle Associazioni di Disegno Grafico e della Organizzazione delle Nazioni Unite, un’associazione fondata nel 1963 a Londra.

2 Giornata mondiale del tapiro

La Giornata mondiale del tapiro, che si celebra il 27 aprile,  è stata indetta per aumentare la consapevolezza riguardo alle specie di tapiro che popolano il Centro e Sud America e il Sudest asiatico, nonché per raccogliere fondi per comprare terra e proteggerlo così dall’incontro con gli esseri umani.

 

 

ACCADDE OGGI: 1945 – Mussolini riconosciuto e arrestato

Nascosto su un camion tedesco, travestito da nazista

A Musso, non lontano da Dongo, Benito Mussolini, nascosto su un camion dell’esercito tedesco, viene riconosciuto e arrestato insieme all’amante Claretta Petacci. Travestito da nazista, Mussolini cerca di passare la frontiera, diretto in Svizzera o in Germania, insieme alle colonne tedesche in ritirata. Due partigiani, con nome di battaglia Pedro e Bill, riconoscono il Duce a un posto di blocco e lo arrestano.

EVENTO SPORTIVO: 1975 – La Lombardi in zona punti in F1:

Il Gran Premio di Spagna del 1975, sul Circuito del Montjuich, entra nella storia della Formula Uno. Le barriere di sicurezza del circuito di Barcellona sono in un pessimo stato (sarà l’ultimo GP corso su questa pista) e i piloti per protesta non effettuano le prove del venerdì.

Quelle ufficiali del sabato, dopo approssimativi lavori e minacce di azioni legali, si svolgono regolarmente con il campione Niki Lauda in pole position. La sorpresa arriva dal 24° tempo ottenuto da Lella Lombardi, al volante di una March 751.

Emerson Fittipaldi, pilota McLaren e campione in carica, decide di rinunciare alla gara mentre il fratello Wilson e Arturo Merzario, per protesta, si fermano dopo un solo giro di gara. Ma al 25° giro arriva la tragedia. La Hill di Rolf Stommelen perde l’alettone e travolge la folla; il bilancio è di 5 morti e numerosi feriti.

La direzione di gara sospende la corsa al 29° giro e, per la prima volta nella storia della Formula Uno, ai piloti ed alle scuderie viene dimezzato il punteggio, non essendo stata percorsa la distanza minima prevista. A quel punto della corsa, Lella Lombardi è sesta a due giri dal leader Jochen Mass; pertanto, è la prima (e ancora unica) donna a conquistare punti nel Mondiale.

La Lombardi è anche la seconda donna ad aver guidato una monoposto di Formula Uno ed è quella che ha disputato più Gran Premi (12).

NACQUERO OGGI:

1942 – Vittorio Cecchi Gori – produttore cinematografico

1950 – Paolo Pulici – ex calciatore

1957 – Ettore Iacona – giornalista

LA FRASE CELEBRE:

La fede sposta le montagne. (San Paolo)

IL PROVERBIO: 

Aprile temperato non è mai ingrato.

I DOODLE DI GOOGLE: Il regista Theo Angelopoulos:

Pochi hanno saputo raccontare fedelmente il proprio paese, come Theodoros Angelopoulos ha fatto con la sua Grecia per quasi quarant’anni, dieci dei quali vissuti da esule per via della repressione del regime dei colonnelli.

Completati gli studi sul cinema tra Atene e Parigi, nella capitale francese girò le prime pellicole, tra cui la trilogia sulla dittatura I giorni del ’36 (1972), La recita (1975) e I cacciatori (1977), quest’ultimo premiato con l’Orso d’oro al Festival di Berlino. Davanti alla sua cinepresa si alternarono attori del calibro di Marcello Mastroianni (con cui firmò il suo capolavoro Il passo sospeso della cicogna) e Bruno Ganz.

Vittima di un tragico incidente stradale, nel 2012 avrebbe compiuto 77 anni e per l’occasione Google gli ha dedicato un doodle locale (visibile in Grecia).

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment